mercoledì 24 Aprile 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina – elezioni 2023. Endorsement di Marzullo e Nardoni al candidato a sindaco di Europa Verde, Subiaco

scritto da Redazione
Terracina – elezioni 2023. Endorsement di Marzullo e Nardoni al candidato a sindaco di Europa Verde, Subiaco

La lettera aperta dei due attivisti di Terracina, Vittorio Marzullo e Angelo Nardoni: “Noi fuoriusciti da Terracina Rinasce, appoggiamo Subiaco”

“Vittorio Marzullo ed Angelo Nardoni, recentemente fuoriusciti da Terracina Rinasce, preso atto dell’insanabile rottura con la medesima associazione intervenuta  nei giorni scorsi, conseguenza del tradimento dei valori fondativi da parte dell’attuale gruppo dirigente, che porterà inevitabilmente l’intera coalizione alla sconfitta elettorale, si sono posti la domanda di cosa fare alla luce di quanto accaduto.

Verificata l’incapacità del P D di rappresentare una seria, tenace e qualificata opposizione al sistema di potere dominante della destra, che dura ormai da oltre vent’anni, prova ne è le dichiarazioni del suo capogruppo in uno degli ultimi Consigli Comunali dove affermava che condivideva, l’ottanta per cento del programma della destra che ci amministrava e, non ci sembra l’attuale candidato sindaco, che sarà sicuramente eletto consigliere comunale, quel fulmine di guerra in grado di sovvertire l’andazzo.

Convinti che gli altri partiti della coalizione non  toccheranno palla.

Ritengono necessario individuare, un candidato Sindaco che abbia serie possibilità di uscire quale consigliere comunale, e che possegga le capacità morali, politiche e di dichiarata ostilità al potere malavitoso, nonché in possesso delle capacità culturali e tecniche per potere svolgere con la diligenza e la determinazione necessaria  il ruolo di Consigliere Comunale di OPPOSIZIONE.

In proposito nei giorni scorsi abbiamo svolto una mole di lavoro importante andando a consultare i nostri amici sui social, telefonicamente e di persona, che in questo travagliato periodo ci sono stati vicini, ed a tutti abbiamo fatto lo stesso ragionamento.

Dalla consultazione è venuto fuori alla quasi unanimità, solo una persona si è riservata in quanto non conosce il candidato da noi proposto, tutto il resto delle persone coinvolte si è dichiarata d’accordo nel ritenere che i requisiti da noi richiesti, alla luce dell’esperienza fatta li può meglio interpretare il candidato a sindaco di Europa Verde Ing. Gabriele Subiaco.

Alla luce dell’esito della consultazione, coerentemente con il mandato ricevuto, noi facciamo appello a tutti i cittadini e cittadine che credono nell’affermazione della legalità, in questo paese, e bene ricordarlo, in cui si va al voto anticipato perché con l’intervento della magistratura, dove si sono trovati inquisiti Sindaco, Presidente del Consiglio Comunale, Assessori, dirigente comunale, imprenditori ecc. tanto da indurre la maggioranza del consiglio comunale alle dimissioni, sia necessario avere almeno un rappresentante in Consiglio che interpreti e ponga all’ordine dei problemi del prossimo Consiglio Comunale il problema della legalità, a votare e far votare il Candidato Sindaco Gabriele Subiaco.

Quanto sopra è a maggior ragione necessario in presenza del comunicato stampa del segretario della locale sezione del Partito Democratico, ampiamente diffuso sui media e fatto proprio di fatto da Terracina Rinasce, in cui si affermava che in campagna elettorale non bisogna parlare di legalità.

Tutto ciò assume ancora una priorità da cui non si può prescindere alla luce dell’arresto di un Magistrato di Latina da parte della Procura della Repubblica di Perugia, tra l’altro tale Magistrato è stato il   G I P dell’inchiesta free beach, inchiesta che ci ha portato alle attuali elezioni anticipate.

Riteniamo inaccettabile tale posizione, espressa da quelle forze che tutti i giorni ci riempiono la testa di parole inutili come quella di essere sicuri che il 14 e 15 Maggio riusciranno a sovvertire la maggioranza che ha amministrato Terracina negli ultimi venti anni e prenderne il posto.

Come si fa ad affermare che si vuole invertire la tendenza quando il modus operandi di chi ci ha amministrato, con risultati così disastrosi e dirompenti, e perchè no, fortemente negativi, non viene denunciato, anzi non se ne deve parlare.

Non va dimenticato che il prossimo anno va in scadenza, tra gli altri, l’appalto sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani, che attualmente costa complessivamente oltre dieci milioni di euro, dieci milioni di euro che sono a totale carico dei cittadini, ragione per cui servono capacità, competenze e coraggio, visto il giro di interessi che genera la raccolta dei rifiuti solidi urbani, molto spesso gestiti anche da aziende del malaffare organizzato.

Pertanto, alla luce delle sommarie motivazioni in precedenza riportate facciamo appello affinchè la cittadinanza venga sensibilizzata e resa consapevole dell’importanza del voto all’Ing. Gabriele Subiaco.

In ultimo, ci preme precisare che non abbiamo avuto incontri, contatti o riunioni con il candidato sindaco ne con alcun altro dirigente del suo partito, ragione per cui, anche loro apprenderanno delle nostre autonome decisioni dalla stampa”.

Firmato

Viittorio Marzullo

Angelo Nardoni

I commenti non sono chiusi.

Facebook