lunedì 10 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina – Al via i lavori di qualificazione di viale Matteotti, via Tripoli e via Marconi

scritto da admin
Terracina – Al via i lavori di qualificazione di viale Matteotti, via Tripoli e via Marconi

La Regione Lazio ammette al Comune di Terracina un finanziamento di 256 mila euro, circa l’80% della somma che si sta investendo per il primo stralcio di lavori per la riqualificazione di viale Matteotti, via Tripoli e via Marconi.
Strade tutte ricadenti in un triangolo importante, perché ubicate all’ingresso sud della Città.
Per la zona in questione è l’inizio di un percorso virtuoso di recupero ambientale, urbanistico e storico culturale – afferma il sindaco Nicola Procaccini – perchè già al termine del primo stralcio dei lavori le strade interessate si presenteranno in maniera adeguata ai terracinesi, ai tanti nostri affezionati turisti e per tutti coloro che provenienti dal sud della Provincia di Latina attraverseranno la nostra Città.
L’area interessata dai lavori di riqualificazione ha potenzialità importanti dal punto di vista turistico, considerando proprio la sua felice posizione geografica.
Devo però anche considerare – prosegue il sindaco Procaccini – quanto il turismo terracinese, che è un punto di forza essenziale all’interno della nostra economia, sconta da anni una deficitaria valorizzazione delle sue risorse ambientali e storico culturali, oltre alla mancata collocazione nel circuito turistico, dovuta anche alla cronica assenza di servizi e attività di promozione.
Per queste ragioni l’amministrazione comunale non può rimanere inerme, e come stiamo cercando di fare, guidare un percorso di riabilitazione e di sviluppo turistico compatibile e in equilibrio con il territorio“.
Gli obiettivi tecnici dell’intervento – sostiene l’assessore ai lavori pubblici Pierpaolo Marcuzzi – sono riassumibili nella volontà di sistemare i marciapiedi presenti nell’aerea, attualmente realizzati con conglomerato bituminoso, uniformandoli a quelli realizzati recentemente per viale Circe, utilizzando lastre di travertino chiaro di dimensioni 30×60.
Per la sistemazione dei marciapiedi è stata prevista la rimozione dell’attuale pavimentazione, la realizzazione della nuova, la sistemazione dei cigli stradali e dei chiusini. Prevista infine l’abbattimento di ogni barriera architettonica“.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+