venerdì 16 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Fondi. “Sulla questione Mof il centrodestra rinuncia discutere in Consiglio”

scritto da Redazione
Fondi. “Sulla questione Mof il centrodestra rinuncia discutere in Consiglio”

Il dibattito in Consiglio comunale sulla questione ricostituzione capitale sociale IMOF Spa, a seguito di perdite verificatesi in anni pregressi e nell’esercizio 2013 di oltre un terzo il capitale sociale, ha visto la partecipazione attiva dei Consiglieri di opposizione.
Dopo una lunga e dettagliata analisi tecnica della vicenda da parte del Sindaco Dott. Salvatore De Meo, sono infatti intervenuti i Consiglieri di opposizione: Bruno Fiore, Arnaldo Faiola, Claudio Padula, Egidio Turchetta e Vincenzo Trani.
Il Consiglio si era protratto già per oltre due ore grazie agli interventi della minoranza. Interventi che mettevano in luce, con angolature diverse, i complessi aspetti della vicenda. Avevamo notato, come capita purtroppo spesso nei dibattiti in Consiglio comunale, l’estraniazione dei gruppi consiliari di maggioranza.
Ci spiace rilevare che rispetto ad un tema delicato e di fondamentale importanza per l’economia della città e del territorio le forze di maggioranza erano praticamente decimate, venendo a mancare, durante l’intervento del Consigliere Vincenzo Trani, ben sei consiglieri su diciannove.
Data la gravità del fatto, il Consigliere Vincenzo Trani, a nome di tutti i gruppi consiliari di opposizione, non poteva non far rilevare la mancanza del numero legale per lo svolgimento dei lavori.
Non spetta all’opposizione mantenere in piedi il dibattito su un tema di così grande importanza. La maggioranza di centro-destra con le sue defezioni, volute o casuali, non ha permesso la continuazione dei lavori del Consiglio comunale, dimostrando mancanza di senso di responsabilità.
Rileviamo, comunque, un dato politico fondamentale: la maggioranza che sostiene il Sindaco De Meo comincia ad avere qualche problema di convivenza interna. Se fino ad oggi la granitica maggioranza di diciannove consiglieri su trenta ha sempre votato compattamente, senza mettere minimamente in discussione le parole e le decisioni del Sindaco, oggi qualcuno mostra di avere dei seri mal di pancia e non li nasconde.

I Gruppi consiliari di opposizione:
Partito Democratico, Lista Civita per Fondi, Lido di Fondi, Progetto Fondi, Uniti per Fondi, p. Gruppo Misto Claudio Padula

Rispondi alla discussione

Facebook