giovedì 15 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Roma&Lazio. La politica, gli interventi …

scritto da Redazione
Roma&Lazio. La politica, gli interventi …

BILANCIO, QUARZO (FI) «ACCOLTA MIA RICHIESTA DI NON FAR PAGARE TASI SU SECONDE CASE IN COMODATO GRATUITO A FIGLI»

«Prendo atto con soddisfazione che, dopo aver bocciato il mio emendamento in sede di approvazione del bilancio 2013 e facendo seguito ad una mia espressa richiesta in vista della discussione del bilancio 2014, il sindaco Marino ha deciso di recepire il mio indirizzo di non far pagare la Tasi sulle seconde case date in comodato gratuito ai figli. Un grande successo che va incontro alle famiglie romane, soprattutto in questo momento di crisi»

E’ quanto dichiara il capogruppo FI di Roma Capitale, Giovanni Quarzo

DIRIGENTI ESTERNI, PALOZZI(FI): “LA GIUNTA ZINGARETTI PRONTA AL COLPO GOBBO?”

“Non bastasse la smania di consulenze esterne esose ed inutili, elargite generosamente sin dal suo insediamento, ora Zingaretti potrebbe essere pronto a sparare pure il colpo gobbo. A detta dei sindacati, la proposta di legge regionale sulle misure finalizzate al miglioramento della funzionalità della Regione Lazio, sebbene punti a principi di auspicata razionalizzazione e spending review, nasconderebbe pericolose modifiche relative al numero di soggetti esterni che possono essere assunti per ricoprire incarichi dirigenziali. Secondo le parti sociali, infatti, l’esecutivo zingarettiano “surrettiziamente” avrebbe introdotto una norma per permetterle di ricoprire il 100% degli incarichi apicali con figure esterne alla Regione. Si tratta di un allarme preoccupante, quello risuonato dai sindacati, che sento di condividere al fine di tutelare il nostro efficiente e professionale personale interno. Non vorremmo che dietro la volontà di intraprendere un percorso normativo virtuoso solo sulla carta, si celi appunto una disposizione che consentirebbe alla Regione l’arbitrio di acquisire fuori dal ruolo dirigenziale regionale tutti i direttori. Cosa chiaramente non consentita né allo Stato né agli altri enti locali”. Così il consigliere regionale di Forza Italia, Adriano Palozzo.

ATAC, AURIGEMMA (FI) «ZINGARETTI CONFERMA INAPPROPRIATEZZA PAROLE IMPROTA»
«Fortunatamente anche il presidente Zingaretti si è accorto dell’inappropriatezza delle dichiarazioni dell’assessore Improta, qualora ce ne fosse ancora bisogno. Noi restiamo convinti che le scelte debbano essere strategiche e utili a tutelare e salvaguardare Atac che rappresenta, non solo la mobilità capitolina, ma l’intera città di Roma. A Improta, che si dimostra sempre molto interessato ai discorsi sulle poltrone, ci permettiamo di dare un unico consiglio, che è quello di avere stavolta il buon gusto di scegliere persone al di fuori della propria azienda di provenienza, e non come avvenuto per il capo del personale di Atac». E’ quanto dichiara il consigliere FI della Regione Lazio, Antonello Aurigemma.

FI, AURIGEMMA (FI)”MEGLIO TARDI CHE MAI”
«Apprendiamo con grande soddisfazione delle ulteriori nomine che il coordinatore Fazzone ha ufficializzato oggi. Questo, come giustamente affermato dal coordinatore regionale, è un ulteriore passo avanti al fine di rafforzare il nostro partito sul territorio. Nomine che premiano persone radicate e impegnate da anni per dare risposte ai cittadini. Un particolare plauso va a Francesco Battistoni che, nonostante sia stato il primo a portare ordine e trasparenza all’interno della regione Lazio, è stato esautorato da alcuni autorevoli esponenti del partito, i quali hanno pensato più a tutelare l’immagine di Fiorito che l’ordine e la trasparenza voluta dallo stesso Battistoni. Allo stesso tempo ringrazio il senatore Fazzone per aver riconosciuto questi meriti a Battistoni e ci auguriamo che altrettanto facciano coloro che all’epoca avevano preso posizioni diverse». Lo dichiara il consigliere di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma.

SALARIO ACCESSORIO. GRAMAZIO-QUARZO (FI)”SOSTEGNO A DIPENDENTI”
Pieno sostegno ai dipendenti capitolini contro qualunque ipotesi di taglio allo stipendio. Sarebbe una altra scelta sconsiderata della disastrosa amministrazione Marino: Sindaco che giorno dopo giorno continua a dimostrarsi inadeguato al ruolo che ricopre”. Lo dichiarano i capigruppo di Forza Italia della regione Lazio e di Roma Capitale Luca Gramazio e Giovanni Quarzo.

Informazione, Cangemi (Ncd) «Sollecitato Corecom, vigilare su applicazione disposizioni Agcom su Par Condicio»
«Viste le prossime consultazioni elettorali ho ritenuto importante scrivere al presidente del Corecom, Michele Petrucci, al fine di sollecitare un maggior controllo del rispetto delle disposizioni previste dall’Agcom sulla par condicio, in vista del rinnovo del Parlamento europeo e delle concomitanti consultazioni previste in moltissimi comuni del nostro territorio. L’Autorità ha espressamente previsto che “in caso di coincidenza territoriale e temporale, anche parziale, della campagna elettorale di cui alla presente delibera – ovvero quella per il rinnovo del Parlamento europeo – con altre consultazioni elettorali regionali, amministrative o referendarie, saranno applicate le disposizioni di attuazione della legge 22 febbraio 2000, n. 28, relative a ciascun tipo di consultazione”. In qualità di Presidente della Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione, ritengo fondamentale che i media rispettino quanto disposto da Agcom: sotto elezioni infatti tv, radio e carta stampata rappresentano il principale veicolo di informazione dell’opinione pubblica delle diverse posizioni politiche diventando, conseguentemente, mezzo di formazione della volontà dell’elettorato. L’auspicio è che il Corecom Lazio faccia applicare il sistema di garanzie messo a punto dal garante delle comunicazioni, affinché venga tutelata la piena parità di condizioni nell’esposizione di opinioni e posizioni politiche in ogni contesto ospitato dai media, assicurando il pieno pluralismo di informazione all’elettore». E’ quanto dichiara il consigliere Ncd e presidente della commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione della Regione Lazio, Giuseppe Emanuele Cangemi.

Rispondi alla discussione

Facebook