giovedì 20 Giugno 2024,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Cinema sotto le (5) Stelle:

scritto da Redazione
Cinema sotto le (5) Stelle:

Prosegue la rassegna cinematografica in piazza della Vittoria a Formia organizzata dal meetup del Movimento 5 Stelle di Formia. Il prossimo appuntamento è per mercoledì 15 luglio dalle ore 21,30 presso il chiosco bar di piazza della Vittoria.
Questa settimana sarà proiettato il film “Una scomoda verità” di David Guggenheim, con Al Gore e Billy West, un film documentario del 2006 che “va visto perché riguarda tutti”.
“La condizione del pianeta e i rischi che corre a causa dei gas serra è la scomoda verità che Al Gore si è impegnato a diffondere di persona attraverso un tour che si è esteso ai quattro angoli della terra avviato dopo aver perso (momentaneamente) la corsa alla Casa Bianca. Conscio di andare incontro allo scetticismo delle persone ma forte delle sue ricerche nel campo e di vent’anni di esperienza (già nel 1992 aveva pubblicato il libro Earth in the Balance: Ecology and the Human Spirit sul quale si basa la sua attuale “predicazione”) Gore espone una serie di dati scientifici inattaccabili, tabulati, previsioni sul nostro prossimo futuro e risposte alla domanda su come affrontare il riscaldamento globale del pianeta. Il ritratto è sconfortante e per questo “scomodo”; scomodo per i governi, che al momento fanno finta di non sentire/vedere/sapere e scomodo per le persone che pensano non ci siano limiti allo sviluppo. In questo clima di scetticismo calcolato, Al Gore appare come un moderno Noè senza arca. Una scomoda verità non è un film da vedere sgranocchiando pop corn, sconfina addirittura dal documentario; è un cine-notiziario realistico quanto agghiacciante. Girato da Davis Guggenheim (regista di alcuni episodi delle serie tv NYPD Blue e E.R. e del lungometraggio Gossip) e ispirato presumibilmente ai film di Michael Moore, Una scomoda verità è una di quelle opere che vanno viste perché riguarda tutti, nessuno escluso. Se proprio dovessimo trovare delle falle, potremmo al limite criticare la scelta di inserire argomenti privati che dipingono l'”ex futuro presidente degli Stati Uniti” come un uomo senza pecche, dedito alla famiglia e alle sorti della terra. Al di là di questo, va apprezzato lo sforzo e la passione nel cercare a tutti i costi di portare l’attenzione pubblica sul dramma che ci attende se non interveniamo immediatamente. Siete pronti a conoscere la verità?” (da mymovies.it)
La visione del film è gratuita.

il gruppo comunicazione del meetup del M5S di Formia

Rispondi alla discussione

Facebook