sabato 02 Marzo 2024,

Regione

Ξ Commenta la notizia

L’agricoltura regionale volta pagina. Lo afferma la consigliera (PD) Giancola

scritto da Redazione
L’agricoltura regionale volta pagina. Lo afferma la consigliera (PD) Giancola

Crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva. Sono questi i criteri del nuovo Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, in grado di costruire produzione, competitività e occupazione. Un Psr che non solo delinea un nuovo volto per l’impresa agricola del Lazio ma chiede a gran voce che sia l’sistema economico a voltare pagina”. Lo dichiara la consigliera regionale del Pd Rosa Giancola, a margine della presentazione del Psr 2014-2020 (strumenti operativi di programmazione finanziaria per gli interventi nel settore agricolo) avvenuta questa mattina alla presenza del presidente della Regione Nicola Zingaretti e dell’assessore all’agricoltura, caccia e pesca Sonia Ricci.
Non può esistere una misura di sviluppo senza l’obiettivo della sostenibilità – prosegue ancora la consigliera Giancola – E in agricoltura questa rivoluzione non è più rinviabile. E’ quanto mai necessaria una trasformazione nell’ottica della sostenibilità dei sistemi sulla quale fondare l’intera ripresa economica del Lazio e in particolare della provincia pontina, perché nessuna attività economica, se non sostenibile, potrà reggere la sfida della competitività. Il messaggio innovativo del Psr presentato oggi è proprio questo”.
Per quanto riguarda le risorse – aggiunge la consigliera – ci saranno a disposizione, fino al 2020, complessivamente 780 milioni di euro, ripartiti tra fondi europei, statali e regionali, 77 milioni in più rispetto alla programmazione precedente. Uno dei principali obiettivi sarà il superamento della frammentazione del nostro sistema agricolo a favore di un sistema collettivo che premi anche le filiere agricole. Tra le importanti misure previste nel Psr, anche il ricambio generazionale, attraverso 70mila euro di aiuto per le start up”.

Rispondi alla discussione

Facebook