sabato 26 Novembre 2022,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Consorzi bonifica: concluso iter accorpamento Lazio Sud Ovest

scritto da Redazione
Consorzi bonifica: concluso iter accorpamento Lazio Sud Ovest

“Lo scorso agosto sono stati siglati il Protocollo d’intesa e il verbale di consegna dei territori di bonifica dell’ente campano Consorzio Aurunco afferenti il territorio amministrativo della Regione Lazio.

Nello specifico si tratta dei territori ubicati nei Comuni di Santi Cosma e Damiano, Castelforte e Minturno, per un totale complessivo di 4.402 ettari.

Oggi, con la firma del Direttore della Regione Lazio, Wanda D’Ercole, e del Direttore della Regione Campania, Maria Passari, si è concluso e finalizzato il passaggio dei territori al Consorzio Lazio Sud Ovest.

Un lungo iter, avviato nel 1994 con apposita Legge Regionale n. 50 che soppresse la parte del Consorzio Aurunco ricadente sul nostro territorio regionale, ha trovato la sua degna conclusione nell’interesse di tutti: territori, dei Comuni, realtà produttive e cittadinanza. Una accelerazione voluta con determinazione dal Presidente Zingaretti e dall’Assessorato Agricoltura a partire dal 2018.

Ringrazio tutti i protagonisti che hanno lavorato alla conclusione di questo importantissimo iter: il Presidente Zingaretti, il Collega Assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, gli uffici regionali, i Consorzi di bonifica, l’ex commissaria Sonia Ricci, il neo Presidente Lino Conti, il Direttore Tullio Corbo, il Commissario del Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno, Francesco Todisco, e gli enti locali coinvolti per il lavoro svolto. Sono felice perché in questa legislatura, come da impegni presi, abbiamo concluso anche questo complesso procedimenti di razionalizzazione e annessione. Ricordo, infine, che come Regione abbiamo già stanziato 900mila euro in bilancio per fare opere di adeguamento delle reti e di sistemazione delle zone interessate“.

Lo dichiara in una nota l’Assessora Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Pari Opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati.

I commenti non sono chiusi.

Facebook