domenica 23 Giugno 2024,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Vilipendio. Storace: io non mollo, voglio essere assolto

scritto da Redazione
Vilipendio. Storace: io non mollo, voglio essere assolto

Io non mollo, vado avanti, perché voglio che il processo si faccia e voglio essere assolto. Un giudizio su un presidente della Repubblica non può essere un offesa. I giudizi possono essere positivi o negativi: il mio era negativo“. Così il leader de La Destra, Francesco Storace, dopo il rinvio a giugno del suo processo in Corte d’Appello per vilipendio all’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e soprattutto dopo la sua decisione di non avvalersi della prescrizione.
Quanto alla perdurante assenza di un provvedimento parlamentare sull’abolizione di questo tipo di reato, più volte richiesta da Storace, il politico ha commentato: “Mi sono stufato di chiedere alla Boldrini di fare svolgere il proprio dovere al Parlamento“.

Rispondi alla discussione

Facebook