sabato 13 Aprile 2024,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Raccolta “Porta a Porta” lungo via Terracina: riunione in Comune

scritto da Redazione
Terracina. Raccolta “Porta a Porta” lungo via Terracina: riunione in Comune

Coordinata dal sub commissario, Antonietta Orlando, si è tenuta questa mattina una riunione operativa con l’assessore Luciano Magnanti del Comune di San Felice Circeo, tecnici comunali e il rappresentante della De Vizia, la società che ha in appalto il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.
La riunione si è resa necessaria dopo che il Comune di San Felice Circeo aveva accertato che una parte dei rifiuti non differenziati veniva scaricata sul proprio territorio da parte di residenti e villeggianti delle lottizzazioni poste lungo la provinciale via Terracina.
I partecipanti hanno stabilito di far incrementare i controlli alla Polizia Locale nei rispettivi ambiti comunali (San Felice Circeo e Terracina), mentre la Polizia Provinciale compierà un serrato accertamento lungo l’intera arteria stradale, con l’imput per tutti della tolleranza zero rispetto a eventuali contravventori del corretto smaltimento dei rifiuti.
“Qualcuno nelle ultime ore paventava una mia ordinanza per fermare la raccolta differenziata sull’intera via Terracina – afferma il Commissario straordinario Erminia Ocello. Su questa supposizione sento di affermare che non ho intenzione di firmare provvedimenti di sorta.
Voglio inoltre puntualizzare che la rete di collaborazione che è stata attivata con il Prefetto e gli altri Sindaci limitrofi non è stata promossa per realizzare un ritorno indietro nelle regole di civiltà della cittadinanza, anzi la mediazione del Prefetto è servita a farci capire che siamo tutti sulla stessa barca e che si dà una mano proprio perché il principio fondamentale è quello di non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te.
Sulla raccolta differenziata, dunque, non abbiamo retrocesso di un solo metro e stiamo proseguendo azioni di sostegno ai comportamenti virtuosi dei cittadini, e lì dove ci fossero eventualmente turisti del “tocca e fuggi” abbiamo previsto la realizzazione di isole ecologiche dentro i condomini fino al prossimo 12 settembre.
Dopodiché queste saranno ritirate e tutti si dovranno adeguare alla raccolta differenziata “porta a porta”.
Per la cronaca, la riunione congiunta dei rappresentanti del Comune di Terracina e San Felice Circeo è stata aggiornata a giovedì 6 agosto prossimo.

Rispondi alla discussione

Facebook