lunedì 17 Giugno 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina: “Pillole di monnezza”. Dal famoso e prossimo capitolato d’appalto per la raccolta e smaltimento rifiuti

scritto da Redazione
Terracina: “Pillole di monnezza”. Dal famoso e prossimo capitolato d’appalto per la raccolta e smaltimento rifiuti

In questa puntata analizziamo lo “sproporzionato” costo del personale addetto al servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani della città.

Come si può vedere nel documento che si pubblica, il costo annuo previsto per il solo personale è di euro 5.123.000,00, che diviso per il numero dei dipendenti che dovrebbe essere pari a 75 unità (?), costerà alla comunità per ogni lavoratore impiegato la bellezza di euro 68.000,00 l’anno.

L’azienda che vincerà l’appalto sicuramente ringrazierà, convinta anche di aver trovato in Terracina il paese di Bengodi.

I cittadini terracinesi sono grati inoltre di essere considerati “limoni da spremere” e pagheranno senza fiatare il costo della bolletta e, sempre ringraziando gli autori di tale regalia, alle imminenti elezioni rivoteranno sempre gli stessi soggetti.

D’altronde sono bravi!!!

Da parte nostra ringraziamo l’assessore al ramo Vincenzo Di Girolamo e i suoi tecnici per l’eccellente lavoro svolto nel definire, magistralmente, il capitolato di appalto che verrà”.

Vittorio Marzullo

Ex consigliere comunale

#regionelazio #politica #terracina

I commenti non sono chiusi.

Facebook