giovedì 15 Aprile 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Notte dei Musei, sabato 18 maggio 2013

scritto da Redazione
Terracina. Notte dei Musei, sabato 18 maggio 2013

Sabato 18 maggio, nell’ambito della IX edizione della manifestazione internazionale La Notte Europea dei Musei (evento posto sotto l’egida del Consiglio Europeo e il patrocinio dell’Unesco) e in concomitanza con la Giornata internazionale dei Musei dell’ICOM (International Council of Museums), giornata che ha l’obiettivo di sensibilizzare il grande pubblico sul ruolo dei Musei nello sviluppo della società e il cui tema è Musei (memoria + creatività) = progresso sociale, il Museo Civico Archeologico “P. Capponi” di Terracina, in collaborazione con l’Archeoclub di Terracina, organizza la manifestazione
IL MUSEO SI RACCONTA
L’iniziativa vuole proporre un nuovo e più accattivante approccio alla realtà Museale, con il quale il visitatore è invitato e guidato dal Museo stesso a scoprire i suoi segreti, le sue storie, le sue eccellenze, senza alcuna intermediazione.
Luci e voci saranno le vere protagoniste dell’evento, suggerendo temi, miti, costumi e qualità artistiche delle opere esposte.
Questo inusuale tipo di approccio alle collezioni di un Museo contribuisce a mantenere viva l’attenzione del visitatore, guidato e invitato a “leggere” l’opera d’arte, la testimonianza storica, il reperto, in maniera certamente più interessante e coinvolgente.
L’iniziativa, da un’idea del direttore del Museo, dott. Massimiliano Valenti, si avvarrà del supporto tecnico della Juno Service e delle voci recitanti degli attori Katia Mosa e Roberto Percoco.
Alla manifestazione ha aderito e collaborato attivamente anche l’Archeoclub di Terracina, che, proiettando il Museo al di fuori del suo piccolo ambito espositivo, illustrerà con il proprio personale le eccellenze romane del centro storico, nello scenario suggestivo e inusuale della illuminazione notturna, sottolineando il concetto di Sistema museale urbano, per il quale i monumenti del centro storico sono da considerare parte integrante dello stesso Museo, e non possono essere disgiunti dalle opere esposte nella raccolta museale.
La manifestazione si svolgerà dalle ore 20.00 alle ore 24.00. Le visite al Museo, per motivi tecnico-organizzativi, si effettueranno alle ore 21.00, alle ore 22.00 e alle ore 23.00, per gruppi che non potranno superare le 15 unità (per un totale massimo di 45 persone). La visita durerà circa 30 minuti. È dunque consigliabile la prenotazione in sede. Negli intervalli tra le varie visite al Museo si potrà usufruire delle visite ai monumenti romani del centro storico, curate dall’Archeoclub.

Rispondi alla discussione

Facebook