lunedì 22 ottobre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina – Marcuzzi: «Marzullo, consigliere poco documentato»

scritto da admin
Terracina – Marcuzzi: «Marzullo, consigliere poco documentato»

Credevo che il consigliere Marzullo era una persona sempre ben documentata, ma mi sono sbagliato, è il classico oppositore che per attirare l’attenzione su di un argomento cerca la frase ad effetto che nasconde la verità.
In molti hanno parlato o parlano dell’asfalto fatto di fronte all’asilo nido in Piazza XXIV Maggio a Borgo Hermada come di un intervento clientelare a costi esorbitanti, chi dice 40.000, chi dice 30.000 €, senza leggere le carte, questo lo si può accettare nei commenti da bar, ma non in dichiarazioni di un consigliere comunale che ha libero accesso agli atti.
L’asfalto a Borgo Hermada è costato meno di 9.000 €, dal momento che si è fatto il progetto, impegnate le somme,espletata la gara, firmata la convenzione con la ditta aggiudicataria e l’inizio dei lavori sono passate settimane e non 2 gg come dichiarato dal non documentato Marzullo.
L’intervento era necessario perché quel tratto di fronte ad un asilo e nella strada principale del borgo era stato saltato inspiegabilmente nei due precedenti interventi che hanno riguardato il resto della strada.
Spesso ditte iniziano subito e spesso si prendono i 35 gg previsti per legge se non c’è somma urgenza, tutto questo non lo decide un amministratore ma gli impegni dell’aggiudicatario.
Quindi Marzullo dimostra di fare annunci e attacchi seguendo le chiacchere da bar e non leggendo gli atti, è questo non fa onore a chi deve rappresentare le opposizioni in città.
Parlando della sede del centro sociale anziani, l’attuale Amministrazione si è trovata la patata bollente degli ex prefabbricati Arene da demolire, una struttura contenente amianto non più tollerata dai residenti del quartiere e da tutti i genitori degli alunni della Giovanni Paolo II, tutti presi in giro da più di 10 anni sull’eminente demolizione, dato che la struttura invece di essere sgomberata veniva sempre riempita d’associazioni che ne facevano richiesta.
Per molti le Associazioni significano voti e nessuno si azzarda a fare azioni che le mettono in difficoltà, invece questa Amministrazione al contrario di quello che ha detto il consigliere ha affrontato il toro prendendolo per le corna, anche risultando impopolare con chi negli anni ha utilizzato spazi e utenze all’interno dell’immobile sgomberandolo e abbattendolo, rispettando l’esigenze e i diritti di una comunità intera.
Tutte le associazioni sono state fatte uscire a Maggio e non più di un anno fa come hanno dichiarato, per molte di loro sono state trovate altre sedi (consegnate e da consegnare), altre hanno provveduto da sole e per gli anziani è stato individuato uno spazio all’interno di una scuola.
Subito l’amministrazione ha impegnato 9.000 € per le migliorie del caso e ha indetto una gara, purtroppo la ditta vincitrice in due mesi non ha mai iniziato i lavori, abbiamo revocato l’incarico alla prima ditta e commissionato la seconda, purtroppo anche questa non è stata veloce nel completare i lavori appaltati dato che ci trovavamo tra luglio ed agosto e si è perso altro tempo.
Finiti i lavori l’amministrazione ha completato impianti elettrici ed idraulici mettendo immediatamente a disposizione degli anziani i propri dipendenti e ha fatto pulire i locali impegnando le somme dovute, senza negare un centesimo alle esigenze del centro, il tutto sempre condividendo gioie e dolori con i soci, senza mai lasciarli soli.
Oggi la struttura è pronta, ma a luglio è cambiato il dirigente scolastico che ha posto delle condizioni diverse dal precedente dirigente, tutto questo ha fatto perdere ulteriore tempo non imputabile all’amministrazione. Oggi è tutto definito e tra pochi giorni sarà inaugurata la nuova sede, quindi non sotto campagna elettorale come insinua il consigliere Marzullo.
Gli anziani possono testimoniare l’impegno degli amministratori e smentire Marzullo quando ci accusa di essere dei Pinocchi, forse chi è già in campagna elettorale è proprio lui che con affermazioni qualunquiste sta cercando spazi elettorali che oggi non ha.

Pierpaolo Marcuzzi
Ass. Lav. Pub. Comune di Terracina

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+