domenica 23 Giugno 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Giggino&Giggetto. Teatro romano e quaquazza allo stato semi liquido

scritto da Redazione
Terracina. Giggino&Giggetto.  Teatro romano e quaquazza allo stato semi liquido

Giggino e Giggetto sono da qualche ora ospiti della cantina d’Maulone

***************************************************************

Giggé, certe che quand stai ambriach nen c’capiscita proprita nu cazz

Giggetto: si e mo è colpa du lu uine, io stonch semp a penzà a ju tiatre e a tutta chella bella genta d’iterze

Giggino:accomenò, è state proprita bell. Tutte chelle femmene ancannacchiate, gli uommen tutti che ju cravattone, eccett un ca teneva na pusciacca accoje cu nu lione che me sembrava chije de basce la saletella.

Giggetto:addapò cè steva pur la marchesa e ju marchese d’basce a’mare, iessa s’era fatt pur la permanente.

Giggino:anzechennò, stevene tutt belle e buone azzettat, prima addafora a chelle che chiamen il tiatro d’roma, poi so ite a zettà sopp i mazzacani miss a poste da chelle brave perzone della printendenza.

Giggetto:è stat proprita na bella giurnata, ma mo quant faranne nata augurazione: prima dell’elezion o quanti ju menistr dice che nen te niente da fa?

Giggino: ambrò giggì, tu de pueteca archeologgica nen capiscita proprita niente”. Tu n’si sensibile accome a chije che sta denta la panza d’chie anemale de mare gruosse gruosse.

Giggetto: ji so sensible, eccome, pensa che da sabate non riesch più a durmì pur pecchè legge e rilegge chelle ch’ha scritti ju poetone che “tremava accom a’nafoja. Pover fijucce belle (beje?)

Dice che s’era ammuzzionate e nen era pu lu fridde ma pecchè, dicen chi c’steva vcine, che era per la quaquazza.

Giggino: ma mica s’era cacat sott, perché na certa puzza se sentiva?

Giggetto: ma chella era la puzza delle jatte che già s’enne accasat tra i mazzacani.

Giggino: apperò, te dich la veretà: a parte la quaquazza che tenevata accoje, cu chella puisia che vuleva dì, perché ij nen so capit nu belin.

#regionelazio #terracina #politica #teatroromanoterracina

I commenti non sono chiusi.

Facebook