domenica 03 Marzo 2024,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Progetto “EcoLibri”, Fare Verde dona altri libri alla Biblioteca Comunale di Fondi

scritto da Redazione
Progetto “EcoLibri”, Fare Verde dona altri libri alla Biblioteca Comunale di Fondi
Grazie al contributo di soci e simpatizzanti il Gruppo Locale di Fare Verde Fondi ha consegnato altri tre volumi che arricchiscono lo scaffale dedicato al Progetto “EcoLibri” ideato dall’Associazione. Dal 2017, con le donazioni dei giorni scorsi, sono ben 54 i libri su tematiche ambientali ed ecologiste raccolti e messi a disposizione degli utenti della Biblioteca Comunale di Fondi – Dan Danino Di Sarra.
 
“Perché il clima sta cambiando?” di Mario Tozzi, per “Einaudi Ragazzi”, “Storie per un mondo più pulito”, sei favole ecologiste di Marilisa Patini e “Le foreste del Pianeta – un’incredibile avventura”, di Paula Hanackova e Linh Dao, per “Edizioni Theoria”, sono i libri consegnati e pronti per la catalogatura. La Presidente del Gruppo Locale Milena Trani esprime grande gioia e soddisfazione per la crescita del Progetto e soprattutto per come è seguito ed apprezzato da studenti, genitori, bambini e docenti.
 

Dal Novembre del 2017 con questo Progetto, Fare Verde ha di fatto istituito uno spazio specifico, allo scopo di offrire una selezione di testi, poco inclini alla grande diffusione e distribuzione, incentrati su tematiche ambientali ad ampio raggio, passando dalla critica al modello di sviluppo, all’analisi delle teorie della Decrescita, dalla riscoperta dei valori comunitari e del rapporto organico con la Natura, alla tutela vera e propria dell’Ambiente, con approfondimenti su temi di più stretta attualità quali energia, rifiuti, inquinamento. 

“A chiusura delle attività promosse per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti abbiamo voluto rafforzare l’offerta dello scaffale di EcoLibri, molto apprezzato e seguito dai frequentatori della Biblioteca. Un Progetto che ci ha permesso di mettere insieme ben 54 libri in sei anni, ed altre donazioni sono già in programma per i prossimi mesi. Cogliamo l’occasione di ringraziare Marianna Coscione della Liberia “Il Pavone” e Gianluca Tolone della Libreria “Il Seme” per aver sposato la causa sin dal primo momento, e tutti i Cittadini e le Associazioni che stanno collaborando alla promozione del Progetto” commenta Milena Trani.

I commenti non sono chiusi.

Facebook