domenica 11 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Pontinia, costituito il comitato elettorale promotore della lista Rivoluzione Civile per Ingroia

scritto da Redazione
Pontinia, costituito il comitato elettorale promotore della lista Rivoluzione Civile per Ingroia

Anche a Pontinia si è costituito il comitato elettorale promotore della lista civica Rivoluzione Civile per Ingroia candidato premier. Nei prossimi giorni saranno resi noti incontri ed appuntamenti aperti alla cittadinanza e a tutti coloro che non si sentono rappresentati dal modo di fare politica di chi seduto in parlamento e al governo ha condotto l’Italia verso la mancanza di credibilità, la crisi economica, l’aggravio della condizione economica, della salute e dell’ambiente. La vera rivoluzione è questa di tipo civile, dei cittadini che si impegnano direttamente e si mettono in prima fila. La rivoluzione della buona politica che contrasta quella di Formigoni e di Fiorito, della Polverini e di Scajola, dei bagordi e dei festini, delle risorse dissipate, dell’Ilva di Taranto, dei veleni sparsi ovunque dal Montello a Malagrotta, ad Aprilia e ai vari impianti che inquinano e uccidono, dei finanziamenti per la salute, la scuola, la messa in sicurezza delle strade che vengono invece distorti per i viaggi in elicottero, lo shopping, i gingilli. Ma anche contro la mancata attuazione della differenziata che costringe l’ennesima emergenza causata dall’incapacità della regione Lazio di Polverini -pdl-udc-destra, della provincia di Roma di Zingaretti e del pd, della provincia di Latina di Cusani e dell’udc, del comune di Roma di Alemanno. Contro questa incapacità riconosciuta che ha portato il degrado combatte la buona politica della rivoluzione civile e delle forze politiche che la compongono accettando un passo indietro per favorire il passo in avanti della società civile, per arrivare ad un sistemo più giusto, equo, con riconoscimento diritti e meno per i poveri da far pagare a chi ha maggiori possibilità e ricchezze. Per ridare speranza ai cittadini sull’orlo rivoluzione civile si sta impegnando e crescono i consensi, le aspettative, oltre ai sondaggi. Ci sarà una lista di rivoluzione civile al Parlamento e anche nelle varie regioni, con i candidati che saranno gli esponenti delle iniziative, delle lotte, delle proteste e delle proposte dei vari movimenti e comitati locali. Il coordinamento costitutivo provvisorio di Pontinia di Rivoluzione Civile.

Rispondi alla discussione

Facebook