domenica 23 Giugno 2024,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

L’I.I.S. Gobetti – de Libero pronto per la “Notte nazionale del liceo classico”

scritto da Redazione
L’I.I.S. Gobetti – de Libero pronto per la “Notte nazionale del liceo classico”

Anche quest’anno l’indirizzo classico dell’I.I.S. “Gobetti-de Libero di Fondi partecipa alla IX edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico.

L’evento, nato da un’idea del professor Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT) e sostenuto dal ministero della Pubblica Istruzione e dall’Associazione Italiana di Cultura Classica, introdotto dal brano inedito “Tutto” del cantautore fiorentino Francesco Rainero, quest’anno si celebrerà venerdì 05 maggio 2023, dalle ore 18:00 alle ore 24:00 in 355 licei classici.

La grande novità di questa edizione è che ai licei italiani si sono uniti per la prima volta 9 licei stranieri (Francia, Germania, Grecia, Spagna e Turchia).

L’idea di partenza si è rivelata vincente: nata per dimostrare che il curricolo del liceo classico, nonostante tutti gli attacchi subiti negli anni, è ancora pieno di vitalità ed è frequentato da studenti motivati, ricchi di grandi talenti e con abilità e competenze che oltrepassavano di gran lunga quelle richieste a scuola, la Notte Nazionale del Liceo Classico ha ormai definitivamente fatto breccia nell’opinione pubblica, focalizzando l’attenzione dei media e della gente comune sull’attualità e l’importanza della cultura classica.

Anche quest’anno l’I.I.S Gobetti – de Libero, insieme ai 355 licei classici aderenti, aprirà le porte alla cittadinanza e gli studenti si esibiranno in tutta una serie di performance legate ai loro studi e alla esaltazione del valore formativo della cultura classica. Chi durante quelle ore si recherà a scuola, potrà assistere a maratone di lettura, recitazioni teatrali, dibattiti, incontri con gli autori, cortometraggi e quant’altro la fantasia e la voglia di fare degli studenti e dei docenti saprà mettere in atto. Inoltre uno spazio significativo dell’evento sarà dedicato ad una riflessione sulla guerra.

L’evento è sponsorizzato a livello nazionale da RAI Cultura e RAI Scuola; inoltre la “Notte nazionale” del Gobetti – de Libero è incoraggiata dal sindaco Beniamino Maschietto e patrocinata dal Comune di Fondi.

La Notte Nazionale del Liceo Classico è più che una festa. È, innanzi tutto, un modo alternativo e innovativo di fare scuola e di veicolare i contenuti, un puntare su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca in maniera produttiva e proficua. Il bello della Notte Nazionale non è solo nella Notte stessa, ma nei lunghi e laboriosi preparativi che la precedono, che fanno sì che gli studenti identifichino i locali in cui quotidianamente vivono le ansie e le aspettative di un cammino di studio, faticoso ma gratificante, con un ambiente ludico, in cui cultura vuol dire gioia, piacere di condivisione, rispetto dei tempi e delle parti. Tutti assieme, in una Italia finalmente unita nell’ideale di difesa, promozione e salvaguardia delle nostre radici più autentiche, quelle della civiltà greco-romana.

I commenti non sono chiusi.

Facebook