sabato 18 Maggio 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina. “Il sabato nel villaggio”. La storia dell’acquisto di Villa Adrover

scritto da Redazione
Terracina. “Il sabato nel villaggio”.  La storia dell’acquisto di Villa Adrover

Acquistata per circa 900 milioni di lire dalla giunta Recchia con la finalità di farne una struttura sede della didattica e formazione universitaria. Nel 2014 la giunta guidata da Nicola Procaccini, con un atto di indirizzo, decise di vendere Villa Adrover.

Molte furono le proposte delle forze politiche di opposizione, di associazioni e movimenti alternative alla svendita, tutte bocciate e neppure contemplate, quali quella di farne la sede di una moderna biblioteca comunale ed il luogo fisico attorno al quale ruotassero le iniziative legate alla cultura; oppure la sede dell’indirizzo alberghiero dell’Istituto Professionale Filosi.

Se non ricordo male, la base d’asta stabilita nella delibera di giunta dell’amministrazione Procaccini, che riportava l’elenco dei beni proprietà del comune disponibili ed indisponibili, era di poco superiore ai 950.000 euro.

L’immobile dispone di tre piani elevati al di sopra del piano stradale, di un piano seminterrato, di una terrazza e di una ampia area verde perimetrale

Ciascuno dei piani copre una superficie di circa 500 mq ed il valore di mercato per mq degli immobili che insistono fronte mare oscillava, a suo tempo, a seconda della destinazione d’uso, tra gli 8.000 ed i 10.000 euro, con tali importi è facile giungere al valore reale di mercato dell’intero immobile compreso tra i 16 ed i 20 milioni di euro. Se a ciò si aggiunge la potenziale edificabilità di parte dello spazio perimetrale dell’edificio ed il fatto che il comune disponesse del 50% della proprietà dell’intero immobile, essendo l’altro 50% proprietà dell’Università di Cassino, si evince, allora, che il reale valore dell’edificio, al quale all’acquisto era stata comunque conferita una destinazione d’uso pubblica, formativa e didattica, è non inferiore agli 8 milioni di euro.

Quanto ha perso la Città in tutto questo?

Lucia Berti

Già assessore in una delle giunte dell’ex sindaco Vincenzo Recchia

#regionelazio #politica #terracina

I commenti non sono chiusi.

Facebook