sabato 22 Giugno 2024,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Sperlonga. Le risultanze elettorali e le amnesie del racconto

scritto da Redazione
Sperlonga. Le risultanze elettorali e le amnesie del racconto

Riteniamo che chiunque si cimenti con la politica, a qualsiasi livello di responsabilità, ha il dovere di tenere sempre presente i propri limiti, evitando di strafare o di argomentare su questioni che poco si conoscono.

Evidentemente quest’assunto non vale per l’assessore Lorena Cogodda, perché per lei è più facile produrre citazioni immaginifiche del Mahatma Gandhi, meno di produrre in proprio uno sforzo di comprensione sul dato elettorale regionale uscito dalle urne il 4 marzo scorso.

Soprattutto se non si comparano i dati con quelli della sessione regionale del 2013.

Nel dispaccio alla stampa dell’assessore Cogodda ravvisiamo una palese omissione di un elemento fondamentale: è vero, le preferenze alla lista “Energie per l’Italia” sono state 726 ma nessun paragone può intervenire riguardo alle regionali del 2013, perché l’assessore Cogodda avrebbe dovuto aggiungere ai 726 voti del 4 marzo scorso i mancanti 404 di cinque anni prima.

Ma dove finirono quei 404 voti dell’elettorato del PDL-FI di Sperlonga?

Terminarono all’interno della lista civica denominata “Movimento Cittadini e Lavoratori d’Italia” (MCL), voluta e sostenuta da un esponente di spicco della politica sperlongana, in quel tempo anche provinciale e nazionale.

L’ottimo risultato di cui parla l’assessore Cogodda non corrisponde quindi ad alcuna vittoria di consenso della lista “Energie per l’Italia” che, ricordiamo, è stata sostenuta dall’intera amministrazione comunale dopo il plateale strappo da Forza Italia e con un candidato locale.

Risultati che sono mancati – forse – anche per lo slogan: “liberiamoci” che non ha sortito l’effetto trainante sperato alla vigilia.

Una maggiore chiarezza, su questo punto, favorirebbe certamente una più palese e democratica comprensione di quanto accaduto nel centro destra alla vigilia del doppio impegno elettorale.

Noi su questo non abbiamo pregiudizi e sarebbe bello intraprendere, dove sarà possibile, un rinnovato rapporto di dialogo politico, sereno e produttivo con tutti, cittadini di Sperlonga non per ultimi.

 

 

Ufficio Stampa

Forza Italia Sperlonga

Rispondi alla discussione

Facebook