venerdì 05 Marzo 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Sezze. “Latina Oggi, dove l’informazione è … parziale…”

scritto da Redazione
Sezze. “Latina Oggi, dove l’informazione è … parziale…”

Latina Oggi non informa. E’ un fatto che possiamo comprovare, almeno per quanto ci riguarda e per quello che riguarda in particolare il territorio del Comune di Sezze. Le note che Movimento Libero Iniziativa Sociale gira puntualmente anche a questo quotidiano, vengono sistematicamente cestinate. Il fatto è preoccupante, perché la dice lunga su come certa stampa indirizza o silenzia a seconda delle esigenze o delle opportunità. La questione è “antica”. In occasione di impegni importanti del nostro Movimento, in particolare la battaglia contro l’Ecomostro di Via Piagge Marine (ex Anfiteatro), quella per la trasparenza nell’Astral contro le gestioni allegre di alcune presidenze, la denuncia dell’assurda situazione che interessa la SR 156, ci siamo spesso trovati contro un muro, sollevato artatamente, stando a quanto dichiaratoci dal direttore Alessandro Panigutti, dal corrispondente locale. Proprio per questo motivo, lo stesso direttore raggiunse con noi un accordo verbale, mettendoci a disposizione la corrispondente di Priverno, Mina Picone. Accordo che noi non abbiamo disatteso, inviando e continuando ad inviare le note MLIS oltre che alla direzione, alla giornalista indicataci. L’impegno è stato rispettato solo per poco tempo da parte della redazione. In seguito è ripreso l’andazzo di sempre. Così, mentre i lettori, ad esempio, de La Provincia o de Il Messaggero, hanno potuto essere informati nel merito delle nostre iniziative, così non è stato per quelli di Latina Oggi. Argomenti che hanno richiamato e richiamano l’interesse di media nazionali, dalla RAI a La 7 ed a Mediaset, che hanno loro dedicato ampi spazi, non sono stati nemmeno ripresi da questo giornale. Eppure quando le televisioni nazionali si interessano del nostro territorio, Latina Oggi è più che pronto a darne notizia! Occorre però sottolineare che lo fa solo quando ci si interessa di cucina, ad esempio dei carciofi. Altro sarebbe andare ad occuparsi, come noi facciamo nella nostra azione, di questioni o appalti che rappresentano interessi notevolissimi; andare ad occuparsi di quella “consorteria” che, come noi denunciamo, fa sentire il suo peso in queste terre da tempo. Non è così, dottor Panigutti? Ma, cosa ancor più scorretta del non pubblicarci, è consentire, nonostante questo ostracismo, che, direttamente o indirettamente, sulle sue pagine si faccia comunque riferimento, ma solo per screditarci, a questioni che riguardano il nostro Movimento. Dottor Panigutti, le sembra corretto utilizzare in questo modo un giornale che si avvale anche di finanziamenti pubblici? Se fino a ieri era chiara la linea giornalistica imposta dalla proprietà Ciarrapico e ben sapevamo perché esistevano censure nei nostri confronti (eravamo, ad esempio, impegnati in una battaglia di opposizione contro la presidenza Astral da parte di Giovan Battista Giorgi, notoriamente amico dell’editore), oggi tutto è più nebuloso, visto che Latina Oggi non fa più parte di quel gruppo. La nuova proprietà sta forse continuando a proteggere vecchi interessi?

Movimento Libero Iniziativa Sociale – lavocelibera.it

Rispondi alla discussione

Facebook