martedì 28 Maggio 2024,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Sanità, Zingaretti: certificato disavanzo sotto il 5%

scritto da Redazione
Sanità, Zingaretti: certificato disavanzo sotto il 5%

Finalmente il Lazio vede la luce in fondo al tunnel, che si ingrandisce, e questo grazie ad uno sforzo collettivo. Non è merito di una persona, ma di un collettivo che si è messo a remare finalmente dalla stessa parte. La conferenza stampa di oggi è per raccontare un percorso e le nuove sfide di quella che definirei, dopo il giro di boa di ieri, la seconda fase della sanità del Lazio“. A dirlo è il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, commentando i risultati del Tavolo tecnico della sanità del Lazio, che ha certificato l’esistenza “di un disavanzo sotto il 5% del budget, che è una delle condizioni fondamentali per aprire la fase di uscita dal commissariamento“.
Alla conferenza in Regione hanno partecipato anche il subcommissario alla Sanità del Lazio Giovanni Bissoni, il coordinatore della Cabina di Regia del Ssr Alessio D’Amato e la direttrice della programmazione sociosanitaria Flori Degrassi. Da oltre 2 miliardi di disavanzo nel 2007, “siamo passati a 367 milioni nel 2014, certificati dal tavolo tecnico di ieri, che ha inoltre sbloccato 204 milioni di euro. Da quando c’è questa amministrazione – ha sottolineato Zingaretti – tutti i tavoli trimestrali di rientro si sono conclusi con uno sblocco di risorse nei confronti della Regione. Oggi possiamo dire, rispetto a due anni fa, che il tunnel non è più buio, o peggio un labirinto dove si gira spesso a vuoto, ma c’è una strada, una via e iniziamo a vedere la luce in fondo al tunnel“.

Rispondi alla discussione

Facebook