sabato 18 Maggio 2024,

Sanità

Ξ Commenta la notizia

Sanità: sindaco Cassino, ospedale paga mancati investimenti

scritto da Redazione
Sanità: sindaco Cassino, ospedale paga mancati investimenti

Il nostro ospedale sta pagando più di altri i tagli della passata Giunta regionale, soprattutto dopo la chiusura del vicino ospedale Pasquale del Prete di Pontecorvo. Il bacino di utenza del Santa Scolastica è ad oggi di oltre 40 Comuni, di cui molti montani, senza contare la vicinanza con i Comuni dell’alto Casertano e Molisano, privi di strutture ospedaliere“. Lo scrive il sindaco di Cassino (Frosinone), Giuseppe Golini Petrarcone, al ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che giovedì prossimo sarà in visita in Ciociaria, negli ospedali di Frosinone e Sora. “Il nostro ospedale -aggiunge Petrarcone- è il vero punto di riferimento di tutto il sud della provincia di Frosinone. L’immobile che ospita il nosocomio è di nuova costruzione e nei progetti iniziali doveva essere un centro di eccellenza; ad oggi invece scontiamo carenza di personale, mancati investimenti, macchinari non utilizzati, e siamo ancora in attesa che venga realizzato il Dea di Primo Livello“. Petrarcone invita il ministro Lorenzin a recarsi anche a Cassino. “Ritengo, come primo cittadino del Comune di Cassino – conclude il primo cittadino –  che anche l’ospedale Santa Scolastica meriti l’attenzione del ministro della Salute. La invito, pertanto, a far sentire la sua preziosa presenza anche nella città che rappresento“.

Rispondi alla discussione

Facebook