domenica 15 dicembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Sanità: sicurezza operatori, presto riunione Osservatorio regionale

scritto da Redazione
Sanità: sicurezza operatori, presto riunione Osservatorio regionale

“Esprimo la mia più totale vicinanza al medico e all’infermiere del 118 aggrediti questa notte a Roma da un paziente con problemi psichiatrici. Occorre predisporre con urgenza tutte le azioni possibili per garantire l’incolumità di migliaia di medici, infermieri e tecnici che operano nella sanità romana e laziale.
A margine della commissione Sanità odierna ho avuto rassicurazioni direttamente dall’assessore D’Amato sull’imminente convocazione di una riunione dell’Osservatorio regionale per la sicurezza degli operatori sanitari.
Secondo l’ultimo dato del ‘Dossier violenza’ realizzato da FIMMG Continuità assistenziale e presentato al congresso nazionale del sindacato dei medici di medicina generale proprio in questi giorni, le violenze denunciate contro gli operatori sanitari nel 2019 sono circa 1200. In Italia si verificano in media 3 aggressioni al giorno, il numero potrebbe essere anche più alto calcolando gli episodi non denunciati. A farne le spese sono principalmente le donne che essendo le più numerose sono bersaglio di aggressioni nel 68% dei casi. La fascia oraria più a rischio è la notte con il 65% delle aggressioni.

È necessario che la politica si assuma la responsabilità di garantire ai cittadini il diritto alle cure e ai medici il diritto di curare in sicurezza.

Come componente dell’Osservatorio regionale sulla sicurezza degli operatori sanitari, ho formulato una proposta che prevede il miglioramento della fase dell’accoglienza nei Pronto Soccorso, perché no, anche attraverso l’impiego dei giovani del servizio civile; altrettanto necessaria è la presenza della vigilanza nelle strutture ospedaliere. Ben venga anche la progettazione di un rafforzamento del sistema di videosorveglianza. Tutte misure su cui si può trovare una convergenza bipartisan nell’interesse degli operatori sanitari”.
Lo dichiara in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+