martedì 23 Aprile 2024,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Priverno. “La falsa democrazia partecipata del sindaco Delogu”

scritto da Redazione
Priverno. “La falsa democrazia partecipata del sindaco Delogu”

Il Consigliere Comunale dell’opposizione di Priverno, Roberto Federico, ha presentato due interrogazioni al sindaco Delogu e al presidente dell’assise cittadina Antonini per chiedere chiarimenti sulla gestione della pagina Facebook “Priverno News” e l’intitolazione della “Piazzetta delle Nefe”.
“Premesso che si apprezza la volontà di voler promuovere le attività dell’ente a costo zero, anche attraverso l’utilizzo dei social network – ha osservato Federico, entrando nel merito della prima interrogazione – eppure non viene prodotto nessun atto amministrativo che certifichi la nascita e la gestione delle attività intraprese”. “Pertanto – si legge nell’interrogazione presentata – si chiede con quale atto amministrativo (delibera, determina o decreto sindacale) si ufficializza l’apertura della pagina e se ne affidano le responsabilità, chi è il gestore e moderatore che filtra eventuali offese e post non pertinenti e con quale criterio vengono scelte le notizie da pubblicare e quali da cestinare, senza un minimo di regolamento approvato”. Non solo. A finire nell’occhio del ciclone di Federico “alcune considerazioni di natura politica degli Assessori pubblicate nella pagina Istituzionale”. Lo strumento innovativo, infatti, è stato dotato del logo del Comune di Priverno.
Per quanto riguarda la seconda interrogazione presentata, Federico fa notare che “oltre ad apprezzare l’iniziativa che rientra nelle attività culturali e sociali che un amministratore è chiamato a svolgere, ci si ostina ad andare oltre ogni regola di gestione. Infatti – ha sottolineato il consigliere – non vi è un passaggio in commissione Urbanistica benché meno una comunicazione al Prefetto, come previsto dalla Legge”. E ancora: “La cosa più grave – ha continuato Federico -non c’è stato nessun tipo di coinvolgimento dei consiglieri di opposizione, come peraltro già avvenuto nei vari appuntamenti di quartiere”. Pertanto si interroga il Sindaco di Priverno a spiegare in Aula perché la delibera è stata adottata un’ora prima dello svolgimento della cerimonia e per quale motivo ancora non è stata pubblicata e, inoltre, poiché non sono stati fatti tutti i passaggi amministrativi che occorrono per l’intitolazione di una piazza. Infatti, seppur condividendo l’iniziativa, ha spiegato Federico “non c’è stata una ricca partecipazione”.
Chiara l’analisi del Consigliere Federico: “Questa è la ‘democrazia partecipata’ sbandierata ai quattro venti in campagna elettorale dal sindaco Delogu?”.

Rispondi alla discussione

Facebook