sabato 13 Aprile 2024,

Politica

Ξ Commenta la notizia

La Regione, il Giubileo e Zingaretti

scritto da Redazione
La Regione, il Giubileo e Zingaretti

GIUBILEO, ZINGARETTI: PRONTI AD AFFRONTARE SFIDA
Siamo pronti ad affrontare la grande sfida del Giubileo con la consapevolezza di aver programmato e pianificato per tempo tutte azioni necessarie, realizzandole secondo il cronoprogramma stabilito. In questi giorni così difficili, è importantissimo che dalle istituzioni giunga un segnale forte di coesione ed efficienza, per non perdere la serenità che deve contraddistinguere questo appuntamento mondiale. Come in altre epoche drammatiche della nostra storia, è fondamentale mostrare l’unità e la compattezza dei diversi organi istituzionali. Noi, sappiamo che possiamo contare su un’organizzazione di altissimo livello Mi sembra che, tutti insieme, stiamo dando un esempio virtuoso di collaborazione per centrare un grande obiettivo comune. E questo è lo spirito, la generosa partecipazione, con cui dobbiamo affrontare l’anno straordinario che si sta per aprire“. Queste la parole conclusive del discorso del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti durante il consiglio regionale dedicato al Giubileo.


GIUBILEO, ZINGARETTI: ACCOGLIENZA PIENA PER PERSONE FRAGILI
Con il Giubileo straordinario la città di Roma e tutto il Lazio saranno chiamate a mostrare al mondo la propria storica vocazione all’accoglienza. Il Lazio è una delle regioni italiane con il tasso di volontariato più alto: oltre 1 milione di persone prestano complessivamente ogni anno 300 milioni di ore di servizio in associazioni e organizzazioni solidaliristiche. Il nostro impegno è quello di rendere pienamente accessibile il Giubileo che, come ha chiesto papa Francesco, deve essere occasione per “spezzare le barriere dell’indifferenza” nei confronti delle persone più fragili e delle periferie esistenziali“. E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti durante il suo intervento in consiglio regionale dedicato al Giubileo. In particolare, la Regione ha messo in campo due iniziative specifiche: un progetto straordinario di Servizio civile per l’accoglienza e il supporto dei pellegrini e delle famiglie con bisogni speciali che arriveranno a Roma: il bando metterà a disposizione almeno 360 posti per un anno di impegno come volontario, per un investimento complessivo di 2 milioni. E un bando da 700mila euro dedicato alle organizzazioni di volontariato che presenteranno progetti per l’accoglienza di persone con bisogni speciali in occasione del Giubileo, sia a Roma, sia all’interno del Sistema dei Cammini del Lazio.


GIUBILEO, ZINGARETTI: POTENZIAMENTO TPL E MESSA IN SICUREZZA VIE RELIGIOSE
Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti durante la seduta in consiglio regionale dedicata al Giubileo ha ricordato inoltre gli ambiti su cui la Regione si è impegnata, primo fra tutti il trasporto pubblico. “L’intervento che abbiamo programmato rafforzerà ulteriormente il lavoro che in questi due anni e mezzo abbiamo fatto per il rinnovamento di Cotral e per il potenziamento del servizio ferroviario nell’area metropolitana di Roma” ha sottolineato il governatore. Sui cammini spirituali Zingaretti ha illustrato il potenziamento e la valorizzazione di questi cammini. “Vogliamo offrire, a partire dai cammini del Lazio, un’esperienza accessibile alle diverse tipologie di viaggiatori provenienti da tutto il mondo, in termini di servizi e di infrastrutture“. Così il Presidente Nicola Zingaretti in merito alla realizzazione delle principali vie religiose. “Il nostro intervento – ha spiegato il governatore – si è quindi concentrato in particolare sulla promozione e messa in sicurezza delle principali vie religiose che arrivano a Roma: la via Francigena, il Cammino di Francesco, il Cammino di San Benedetto. Per le ultime due – ha concluso – è stato anche attivato il protocollo d’intesa sottoscritto con la Regione Umbria“.


Omniroma – GIUBILEO, ZINGARETTI: OBIETTIVO RAFFORZARE GESTIONE EMERGENZE INFETTIVE
Per quanto riguarda l’emergenza infettivologica, l’evento giubilare determinerà per un lungo periodo una sollecitazione del sistema sanitario di Roma e della Regione Lazio a un carico di lavoro aumentato, che sarà massimo in concomitanza dei maggiori appuntamenti giubilari. L’obiettivo generale del Piano che abbiamo predisposto è rafforzare e rendere operativa la gestione di emergenze infettive che possono verificarsi durante il Giubileo“. E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti nell’aula del consiglio regionale durante la seduta dedicata al Giubileo.


GIUBILEO, ZINGARETTI: POTENZIAMENTO PIANO DIALISI PER I PELLEGRINI
Il Piano dialisi che si sta predisponendo in accordo con le principali strutture sanitarie di Roma, prevede il potenziamento del servizio al fine di garantire a tutti i pellegrini che arriveranno a Roma per il Giubileo la possibilità di essere sottoposti a terapie di emodialisi. Le strutture coinvolte potenzieranno i servizi a seconda delle necessità in h/12 per almeno 6 giorni a settimana e, attraverso le strutture di riferimento del SSR, verrà garantito il servizio in h/24 per assicurare eventuali emergenze“. E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti nell’aula del consiglio regionale durante la seduta dedicata al Giubileo.


Omniroma – GIUBILEO, ZINGARETTI: DOMANI APRIREMO NUOVO PRONTO SOCCORSO S.ANDREA
Durante il suo discorso il Presidente della Regione Lazio ha ricordato gli investimenti destinati agli interventi in campo sanitario per il Giubileo. Ottantaquattro milioni di euro, di cui 64,5mln a carico dello Stato e 19,3 mln della Regione, tra assunzione di personale a tempo indeterminato, acquisto di nuove ambulanze, e quota del 5% spettante alla Regione ex art. 20 sui lavori nei Dea di primo e secondo livello di Roma.
Il pilastro centrale della nostra azione è stato – ha dichiarato Zingaretti – il piano di ammodernamento dei reparti dell’emergenza ospedaliera, con un investimento di 33,5 milioni di euro per l’adeguamento e messa a norma di 12 Pronto soccorso: Policlinico Umberto I, San Giovanni Addolorata, San Camillo Forlanini, Policlinico Tor Vergata, Sandro Pertini, S. Eugenio CTO, G.B Grassi, Sant’Andrea, San Filippo Neri, Santo, SS Gonfalone Spirito, Policlinico Gemelli e SS. Gonfalone, per potenziare i servizi psichiatrici di diagnosi e cura. Come sapete – ha aggiunto – abbiamo già inaugurato tre dei 12 Pronto Soccorso: il SS. Gonfalone di Monterotondo, Pertini e, venerdì scorso, il S.Spirito alla presenza del Ministro della Salute Lorenzin e del Presidente del Consiglio Renzi. Domani – ha concluso – apriremo il Pronto Soccorso del S.Andrea. Chiuderemo tutte le inaugurazioni il 4 dicembre con il S.Filippo Neri e il Gemelli“.


GIUBILEO, ZINGARETTI: OCCASIONE DI RISCATTO PER ROMA E LAZIO
Credo che il Giubileo costituisca una formidabile occasione di riscatto anche per le istituzioni di Roma e del Lazio“. E’ quanto ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nel suo discorso nell’aula del consiglio regionale giorno durante la seduta sul Giubileo. Il governatore sottolinea l’importanza della presenza dello Stato in questa sfida. “Alle istituzioni il compito di far emergere, in questo anno straordinario, tutte le migliori energie della città – ha detto – Mettere insieme tutte le risorse civili e religiose, come dice il Cardinale Vallini nella bellissima lettera che ha indirizzato ai romani: Roma, con il Giubileo, ha l’occasione per ‘svilupparsi come luogo di incontro, di riconciliazione, di dialogo, di promozione della crescita integrale della persona e della reciprocità sociale’. E lo potrà fare, in primo luogo, se saprà assicurare a tutti accoglienza, assistenza, pari opportunità nell’accesso alle cure“.


GIUBILEO, ZINGARETTI: DAL PAPA INVITO A RIPENSARCI COME COMUNITÀ
Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti intervenendo nell’aula del Consiglio regionale alla Pisana ha illustrato le iniziative messe in campo per l’anno santo. Prima però ha voluto ricordare “il fortissimo messaggio di solidarietà lanciato da papa Francesco. Il richiamo alla misericordia a cui il Santo Padre ha voluto dedicare questo Giubileo – ha dichiarato Zingaretti – appartiene certamente alla sfera individuale e religiosa di ciascun credente. Ma ci investe con forza anche nella dimensione politica e sociale. Si tratta, infatti, di un messaggio pregno di valori civili preziosissimi. Primo tra tutti, l’obbligo etico di rompere la corazza di egoismo e ripensarci come comunità, occupandoci degli altri e specie di chi è in condizioni di difficoltà o di sofferenza“.


GIUBILEO, ZINGARETTI: “SFIDA E GRANDE OPPORTUNITÀ”
Dopo le comunicazioni di rito della presidenza del Consiglio regionale del Lazio, la parola è passata al presidente della Regione Nicola Zingaretti per le comunicazioni sul Giubileo. “Una sfida e una grande opportunità“, lo ha definito Zingaretti. Quanto agli eventi di Parigi ha ribadito la solidarietà ai parenti delle vittime e ha sottolineato come questo evento straordinario possa essere l’occasione per mandare messaggi di pace e convivenza. Quattro i campi nei quali alla Regione è stato chiesto di impegnarsi: sanità, trasporti, accoglienza e solidarietà.

Rispondi alla discussione

Facebook