sabato 18 Maggio 2024,

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Il Tribunale di Napoli accoglie il ricorso di De Luca. La Severino vale solo per Berlusconi e Cusani

scritto da Redazione
Il Tribunale di Napoli accoglie il ricorso di De Luca. La Severino vale solo per Berlusconi e Cusani

Accolto dal Tribunale di Napoli il ricorso d’urgenza presentato dal neo eletto governatore della Campania Vincenzo De Luca, sospeso per effetto della Legge Severino. Ora potrà partecipare al primo Consiglio e nominare la nuova Giunta. L’Avvocato Gianluigi Pellegrino (Movimento Difesa del Cittadino) è intervenuto sul tema ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. L’intervista integrale andrà in onda alle 15.20 su 89.1 fm o in streaming sul sito www.radiocusanocampus.it.
La sospensiva provvisoria della sospensione – ha affermato Pellegrino – non fa che confermare il caos che si è innescato con questa candidatura. In questo momento la regione Campania è appesa al filo esile di una sospensiva e tutti gli atti sono sub judice e contestabili. La terza regione d’Italia è appesa a un provvedimento con cui monocraticamente un giudice ha deciso di poter disapplicare la legge Severino. Due cose possono dare stabilità alla situazione: tornare al voto o fare una legge che garantisca un governo stabile alla regione. De Luca ha ottenuto qualcosa che è stato negato a tutti gli altri amministratori d’Italia. E’ giusto che lui sia contento, il problema è che le istituzioni entrano in una fibrillazione terrificante. L’errore a monte è stato candidarlo, per insipienza più che per malafede. In tutta Italia la Legge Severino è stata applicata, tranne che per De Luca e De Magistris, è un rito partenopeo, una peculiarità tutta napoletana, si sa che Napoli fa storia a sé…”.

Rispondi alla discussione

Facebook