lunedì 17 Giugno 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

“Il sabato nel villaggio terracinese”. Dopo l’ispezione del Fiduciario della Lega Nazionale Dilettanti. “Partiranno a breve i lavori di adeguamento del Colavolpe”

scritto da Redazione
“Il sabato nel villaggio terracinese”.  Dopo l’ispezione del Fiduciario della Lega Nazionale Dilettanti.  “Partiranno a breve i lavori di adeguamento del Colavolpe”

Questa puntata del “Sabato nel villaggio terracinese” la dedichiamo ad un fatto accaduto in settimana: “La dichiarazione di perfetta agibilità dello stadio Colavolpe allo svolgimento del prossimo Campionato di Serie D”.

Una decisione che “sulla carta” procura felicità alla società del “Terracina calcio”, ai suoi tanti tifosi e sportivi, ma qualche preoccupazione in chi ha nella mente lo storico e cronico stato dell’arte del “Colavolpe”.

Ricordando a volo d’uccello (si dice così) le problematiche legate agli spogliatoi con le infiltrazioni d’acqua piovana e strascico di umidità a livelli importanti; la mancanza di un impianto di rete fognante e una viabilità, sempre lamentata, per l’afflusso e il deflusso dei tifosi di casa e degli ospiti.

Per non parlare poi del terreno di gioco, da qualche stagione impraticabile al gioco del calcio.

Nei giorni scorsi avevamo reso edotti gli sportivi e i tifosi dell’impegno che il Comune ha promesso per risolvere le altre gravose problematiche con le quali il “Colavolpe” convive.

E’ però interessante sottolineare le parole pronunciate dal Fiduciario della lega Nazionale Dilettanti, il dott. Carlo Bizzarri, successivamente al sopralluogo dell’altro giorno al “Colavolpe”.

Questi affermava che due sono i lavori da effettuare per renderlo agibile alla pratica sportiva della Serie D nazionale: il primo riguarda le dimensioni del campo, che dovrà passare dagli attuali 62 metri ai 64, quindi con un incremento di 2 metri.

Il secondo lavoro è dare una mano di “minio giallo” ai 4 cancelli delle tifoserie: locale e ospiti.

Ascoltate le indicazioni, alla delegazione comunale (tutta al femminile) non è parso vero di poter dare il via alle pratiche per: allungare il terreno di gioco e pittare i quattro cancelli quattro.

Per il resto c’è sempre tempo!

Tralasciando le stucchevoli e ripetitive dichiarazioni delle parti politiche, ci tuffiamo nella indiscrezione della settimana: si vocifera che un importante imprenditore della ciociaria, già precedentemente operativo nel mondo del calcio, avrebbe interesse ad entrare nel “pacchetto azionario” della società dei fratelli Baioni.

Se l’indiscrezione fosse confermata, sarebbe un ottimo viatico per iniziare a programmare una squadra che si possa far rispettare anche nella categoria superiore.

Buona sabato a tutti e andate a votare (bene)!

e.

#regionelazio #politica #terracina

I commenti non sono chiusi.

Facebook