domenica 03 Marzo 2024,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Gramazio, Quarzo, Leli (FI): “Acqua, code nei supermercati per comprare la minerale. Panico a Roma nord”

scritto da Redazione
Gramazio, Quarzo, Leli (FI): “Acqua, code nei supermercati per comprare la minerale. Panico a Roma nord”

I cittadini di Roma nord sono in coda ai supermercati di domenica mattina per fare scorte di casse di minerale, l’amministrazione di centro-sinistra ancora una volta ha fatto un gran bel buco nell’acqua. E, anche se avvelenata, se n’è lavata le mani“.
Lo comunicano in una nota congiunta Luca Gramazio e Giovanni Quarzo, rispettivamente capigruppo Forza Italia di Regione Lazio e Roma Capitale e Vincenzo Leli, Presidente club Forza Italia XV Municipio.
Una cosa è certa, l’acqua non porta bene a Marino e compagni, prima con l’alluvione e ora la figuraccia con gli acquedotti pieni di arsenico e il roboante silenzio stampa, senza nemmeno un manifesto ad avvertire la cittadinanza“.
Non c’è stata nessuna comunicazione ufficiale da parte del sindaco se non una nota sul sito del Comune, peraltro in ritardo di una settimana, nessun comunicato stampa di Acea o Arsial, tutto questo mentre i centralini delle varie istituzioni competenti e municipalizzate sono presi d’assalto dai cittadini, ma ovviamente chiusi durante il weekend“.
Ad oggi, domenica, con tutte le famiglie in casa – prosegue la nota – non vi è nessun punto di fornitura di acqua per il consumo umano mediante quei punti di approvvigionamento che avrebbero opportunamente dovuto essere dislocati sul territorio interessato, come prevede l’ordinanza datata 21 febbraio“.
In un momento di crisi come questo – conclude la nota – non si possono chiedere altri sforzi economici ai cittadini per comprare scorte d’acqua non solo per bere, ma anche per un semplice gesto quotidiano come lavarsi i denti. Sarebbe l’ultima goccia che fa traboccare un vaso ormai stracolmo di esasperazione“.

Rispondi alla discussione

Facebook