sabato 18 Maggio 2024,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Dall’Assessorato alla Cultura, il sì alla valorizzazione dell’abbazia, del borgo e del museo medioevale di Fossanova e dei luoghi di San Tommaso

scritto da Redazione
Dall’Assessorato alla Cultura, il sì alla valorizzazione dell’abbazia, del borgo e del museo medioevale di Fossanova e dei luoghi di San Tommaso

Abbiamo appreso con molto piacere che la Giunta Regionale, ha deliberato, nei giorni scorsi, lo Schema di Atto integrativo coordinato dell’Accordo per la Valorizzazione di San Tommaso d’Aquino e dei luoghi tomistici di Priverno e di Maenza, di cui fanno parte anche la Direzione Regionale dei Beni Culturali, la Soprintendenza di Latina Frosinone, la Diocesi di Latina, Terracina, Sezze, Priverno, il nostro Comune e quello di Maenza.
Con l’ingresso definitivo della Regione Lazio nell’Accordo, sarà possibile programmare azioni più incisive e significative per far conoscere al mondo una delle Figure più importanti della nostra Regione e, più in generale, del Medioevo – quella di un teologo e di un filosofo il cui pensiero consente spazi e occasioni di riflessione su tanti temi, ancora di grande attualità.
Ringraziamo sentitamente Simona Renata Baldassarre, Assessore alla Cultura, Pari Opportunità, Politiche giovanili e della Famiglia, Servizio civile della Regione Lazio, per aver immediatamente compreso e deciso di sostenere un Progetto importante, elaborato intorno ad una Figura straordinaria, legata indissolubilmente al nostro Territorio, nel quale i luoghi tomistici ancora oggi rappresentano una testimonianza fortemente evocativa del suo pensiero e delle sue opere, luoghi che le Istituzioni hanno il dovere di valorizzare. La ringraziamo anche per averne dato notizia sul sito istituzionale del suo Assessorato (https://www.regione.lazio.it/notizie/valorizzazione-abbazia-borgo-museo).
Così dopo il Decreto firmato dal Ministro Sangiuliano, non a caso, il 7 marzo 2024, giorno del 750esimo anniversario della morte di San Tommaso, avvenuta a Fossanova, che ha istituito il Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Triennio Tomistico, di cui facciamo orgogliosamente parte, un altro importante riconoscimento si aggiunge al lavoro dei firmatari dell’Accordo che hanno creduto, fin da subito, nella grande opportunità, e necessità, di promuovere e valorizzare la Figura di Tommaso d’Aquino e i luoghi che ne hanno visto il suo passaggio terreno. E tra i promotori, il Comune di Priverno ne è stato il propulsore.
Continueremo a lavorare attraverso l’Accordo e il Comitato Nazionale per far conoscere e diffondere quanto più possibile il pensiero e l’opera di Tommaso d’Aquino e per valorizzare i luoghi del suo passaggio terreno. Cercheremo di organizzare presto, insieme all’Assessore Baldassarre e agli altri partner, un incontro per sottoscrivere e presentare il nostro Accordo e per programmare in seno ad un più ampio confronto tra Istituzioni, Associazioni e portatori di interesse, le attività e gli eventi del futuro.
Il Sindaco
Anna Maria Bilancia

I commenti non sono chiusi.

Facebook