mercoledì 28 Luglio 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Consulta piccoli Comuni, presto riunione con il ministro Garavaglia

scritto da Redazione
Consulta piccoli Comuni, presto riunione con il ministro Garavaglia

“E’ con molto piacere – commenta Lubiana Restaini, Coordinatrice della Consulta dei Piccoli Comuni di Anci Lazio – che possiamo registrare per la prima volta nella cronaca delle attività di Anci Lazio, la presenza ad una riunione di Consulta Piccoli Comuni, di un Ministro della Repubblica: Massimo Garavaglia, Ministro del Turismo, ha accolto il nostro invito ed ha ascoltato con interesse la voce dei Piccoli Comuni ed il saluto del Presidente Riccardo Varone, e si è impegnato a partecipare a settembre ad una nostra iniziativa.
La presenza del Ministro è un segnale non irrilevante perché il ruolo che anche i Comuni delle aree interne e montane possono svolgere nel PNRR, è la cifra di novità dell’era COVID, che ha messo in evidenza quale riserva di salubrità, sociabilità, eccellenze possono offrire i Piccoli Comuni.
Ma la riunione della Consulta, che ha visto la partecipazione in presenza e per videoconferenza di numerosi Sindaci ed amministratori locali, è stata ricca di spunti e di indicazioni.”
“L’atteso intervento dell’Assessore Regionale Valentina Corrado sullo sviluppo turistico del Lazio, non ha avuto luogo per suoi improvvisi impegni, ma l’Assessore ha prontamente supplito con una nota indirizzata alla Coordinatrice, in cui richiama il suo recente provvedimento in Giunta Regionale per la banda larga nei Piccoli Comuni, ribadendo il suo impegno e la sua piena disponibilità a seguire le necessità e le richieste della Consulta con cui dal mese di settembre avvierà dei tavoli per proseguire il lavoro già iniziato.
Puntuale anche l’intervento del Presidente di Uncem Lazio Achille Bellucci, che ha tratteggiato i punti salienti delle posizioni espresse sulla Trasformazione delle Comunità Montane in Unioni Montane ed ha espresso preoccupazioni e speranze dei Comuni Montani in attesa da anni di risposte concrete.”
“Ho richiesto – ha proseguito Lubiana Restaini – a Luisa Piacentini, membro del Direttivo dell’Associazione, di costituire un gruppo di lavoro che affronti il problema del piano triennale della legge n°9/2020, sui Piccoli Comuni del Lazio, prima firmataria Francesca De Vito, perché si sta perdendo troppo tempo per l’attuazione di una legge molto importante per noi.
Sulla metanizzazione mancata in tanti Piccoli Comuni del Lazio è intervenuto il Coordinatore Vicario della Consulta, Dante D’Angeli, che ha stigmatizzato il comportamento del Comune di Rieti, da anni inadempiente sulle procedure d’appalto per le reti del metano, fonte energetica meno costosa ed inquinante delle altre a GPL; un tecnico della M3S Service ha poi illustrato una ipotesi di trasformazione digitale.
Infine è intervenuto il Vice Coordinatore Francesco Chiucchiurlotto, che ha preannunciato per settembre l’evento della Prima Conferenza Regionale dei Piccoli Comuni del Lazio, che sulla scorta dell’esempio di ANCI LIGURIA, avvierà una due giorni di studio e dibattito per tavoli tematici, che si concluderà con una sessione di sintesi operative, alla quale invitare il Presidente della Giunta Regionale ed i suoi Assessori, ed anche Ministri della Repubblica, tra i quali il Ministro Garavaglia che ci ha già anticipato l’adesione; altri intervenuti sono stati Massimo Tocchio, Matteo Ippoliti ed il Segretario Generale Giuseppe De Righi.
Vogliamo procedere in modo sinergico e costruttivo – ha sottolineato la Restaini – per uscire dal difficile momento che le nostre comunità stanno vivendo, partendo dalla ricchezza e dall’immenso valore che i nostri territori esprimono e dal prezioso lavoro di chi li rappresenta. Una buona e positiva riunione quindi, che chiude un ciclo interessante e costruttivo che ci dà, COVID permettendo, un buon viatico per meritate vacanze.”

I commenti non sono chiusi.

Facebook