lunedì 24 Giugno 2024,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Ancora 2 giorni temporali, week-end bello ma Isole a rischio. Da giovedì generale miglioramento, poi estate settembrina

scritto da Redazione
Ancora 2 giorni temporali, week-end bello ma Isole a rischio. Da giovedì generale miglioramento, poi estate settembrina

Il maltempo che ha colpito l’Itali  dovrebbe durare ancora due giorni: da giovedì, infatti, e  previsto un generale miglioramento e nel week-end dovrebbe splendere il sole, eccezion fatta per le Isole. E da lunedì, prenderà finalmente il via l’estate settembrina, con sole e caldo senza eccessi. Queste le previsioni degli esperti. ”Dopo i temporali di oggi su quasi tutto il territorio nazionale, in particolare sul Nord Ovest – spiega Antonio Sanò, direttore del portale ‘iLMeteo.it’ – mercoledì sarà una giornata instabile sul Nord-Est e sulle regioni centrali, ma già nel corso del pomeriggio si realizzerà un deciso miglioramento grazie all’espansione da ovest dell’Anticiclone delle Azzorre”. A determinare il miglioramento da giovedì, secondo il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, sarà l’allontanamento del vortice ‘Joseph’.
”Domani però’ – precisa – è previsto ancora il rischio rovesci soprattutto su Nordest, Appennino, basso Tirreno, occasionalmente anche sulle adriatiche; andrà meglio altrove. Tra giovedì e venerdì prevarrà il bel tempo, ma ci sarà ancora la possibilità di qualche acquazzone o temporale su Alpi, Appennini, occasionalmente pedemontane del Nord e Isole Maggiori”. Le temperature saranno più che gradevoli, in genere comprese tra 26 gradi e 30 gradi di giorno. Quanto al fine settimana, se per Sano’ si preannuncia soleggiato e caldo, con 26-28 gradi al Nord, 28-30 al centro e oltre 30 al sud, per Ferrara potrebbe concretizzarsi un nuovo peggioramento sulle Isole, ”a causa di una nuova perturbazione in risalita dal Nord Africa  responsabile di piogge e temporali dapprima sulla Sardegna, poi in Sicilia, con probabile estensione dei fenomeni anche alla Calabria”.
”Poi sarà estate settembrina – concludono da 3bmeteo.com – grazie a una rimonta più decisa dell’alta pressione. Dopo le ultime incertezze al Sud, nei primi giorni di settembre il sole dovrebbe prevalere su gran parte d’Italia, con clima diurno caldo, ma assolutamente senza eccessi”.

Rispondi alla discussione

Facebook