domenica 03 Marzo 2024,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Ponte Maggiore, per la sicurezza degli automobilisti, prosegue la petizione

scritto da Redazione
Terracina. Ponte Maggiore, per la sicurezza degli automobilisti, prosegue la petizione

Dopo mesi di lunghe attese e di richieste andate a vuoto, è arrivata la prima risposta concreta al problema serio e molto sentito dai residenti di Borgo Hermada nei pressi della località denominata “Ponte Maggiore”, nel Comune di Terracina. Il Giorno 08 Aprile, dopo la denuncia dei Club Forza Silvio “Borgo Hermada” e “Terracina Anxur” coadiuvati dal gruppo di Forza Italia Giovani Terracina, sono iniziati infatti i lavori per la sistemazione del ponte che collega la SS7 alla Via Migliara 57, ridotto in pessime condizioni dai molteplici incidenti stradali e mezzi pesanti che addirittura avevano divelto, in alcuni punti, le protezioni laterali del ponte.
Questo è il primo risultato a fronte della denuncia e del lavoro fatto dai Club Forza Silvio e dai giovani con tanto di petizione popolare per la messa in sicurezza dell’intero incrocio. Un risultato che evidentemente non soddisfa gli autori della petizione che richiedono ulteriori interventi idonei all’illuminazione, nonché alla segnalazione di pericolosità dello stesso, attraverso il posizionamento di bande rumorose, segnaletica lampeggiante o impianto semaforico non escludendo anche l’utilizzo di autovelox per la riduzione della velocità molto spesso oltre il limite in quel tratto.
Club e giovani colgono in ogni caso l’occasione per ringraziare l’Amministrazione Provinciale per aver preso in seria considerazione la petizione, provvedendo in tempi brevi agli adempimenti di propria competenza. L’augurio è che anche l’ANAS faccia lo stesso nelle proprie competenze di gestione della strada realizzando le opere richieste ricordando che tale incrocio, nel corso degli anni, è stato oggetto di numerosi incidenti di cui alcuni molto gravi e mortali.
I Club Forza Silvio di “Borgo Hermada” e “Terracina Anxur” al pari dei giovani di Forza Italia, continueranno la loro campagna di sensibilizzazione al fianco dei cittadini esasperati dalla situazione in cui versa l’incrocio fino a quando non verrà realizzato quanto richiesto. È in questo momento di forte antipolitica che i Club cercano di ristabilire quel giusto dialogo che dovrebbe esserci tra politica e cittadino per la soluzione dei problemi, qualunque essi siano.
Ecco perché il giorno 16 Aprile, alle ore 18.30 presso la sede di Borgo Hermada in via Cesare Battisti, i club, per mezzo dei propri Presidenti, Giancarlo Rossi e Giampiero Torre, inaugureranno il loro impegno attraverso un evento in cui interverranno Marcello Fiori, Coordinatore Nazionale dei Club Forza Silvio, il Senatore Claudio Fazzone, il Consigliere Regionale Giuseppe Simeone e il Coordinatore Regionale dei Club Forza Silvio Cristian Leccese.

Rispondi alla discussione

Facebook