lunedì 17 Giugno 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina. “Il CUP arranca come i servizi della sanità pubblica e chi dovrebbe se ne fotte altamente”

scritto da Redazione
Terracina. “Il CUP arranca come i servizi della sanità pubblica e chi dovrebbe se ne fotte altamente”

Chi segue con una certa continuità questa pagina è al corrente della nostra battaglia in favore della sanità pubblica locale, provinciale e regionale, sui grandi temi come su quelli che apparentemente possono essere rubricati come “minutaglia” che non inficia i grandi percorsi gestionali.

Ieri, il presidente del Comitato pro-ospedale San Giovanni di Dio di Fondi, Lucio De Santis, poneva l’accento sulle inefficienze del servizio Cup interno al nosocomio fondano.

La rimostranza riguardava la mancanza di linea internet che non permetteva di far funzionare i computer del Cup, quindi di non soddisfare le esigenze di prenotazione dei servizi sanitari degli utenti, spesso in fila per ottenerli dalle prime ore del giorno.

La questione della gestione dei Cup provinciali (per quello che è la nostra conoscenza) è una fatto a dir poco scandaloso, che non interessa nessuno.

Non interessa i direttori sanitari dei presidi di Latina, Terracina, Fondi, per fare qualche esempio.

Non interessa l’assessore regionale alla sanità.

Non interessa al presidente della giunta regionale Rocca, che si sta dannando nel trasferire alla sanità privata regionale milioni di euro e promesse, forse da marinaio, per quella pubblica.

Non interessa neanche alla politica: nazionale, provinciale e comunale, salvo qualche intervento stile sicura presa per i fondelli per il cittadino.

Lo stato operativo dei Cup e della sanità pubblica interessa soltanto i cittadini bisognosi di ricevere gli indispensabili servizi, per tentare di salvarsi la vita, soprattutto chi per tali servizi non può pagare.

Sempre a proposito di Cup, informiamo il direttore sanitario dell’ospedale Fiorini che il numeratore elettronico rimane FUORI USO e sta facendo letteralmente impazzire operatori e utenti.

Mentre, forse, sarebbe giunta l’ORA di spegnere i termosifoni della struttura, siamo quasi a giugno.

e.

#regionelazio #politica #terracina #asllatina #giuntaregionelazio

I commenti non sono chiusi.

Facebook