lunedì 19 Ottobre 2020,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina. “Il Covid avanza, paurosamente!”

scritto da Redazione
Terracina. “Il Covid avanza, paurosamente!”

Sembra, dai numeri ufficiali che si riportano da qualche giorno, che la positività al Covid -19 stia colpendo le più diverse categorie di cittadini terracinesi e non solo.

Anche oggi il bollettino ufficiale ci racconta che ben 14 soggetti sono risultati positivi e nella più rosea previsione diversi altri domani verranno forse iscritti nella speciale e nefasta classifica.

La vicenda inizia a preoccupare le autorità provinciali preposte, a cominciare dall’Asl Latina e Prefettura di Latina, con in testa il prefetto Maurizio Falco.

Negli ultimi giorni diverse sono state le riunioni in provincia tese ad approntare una possibile strategia sanitaria territoriale, che possa fare da baluardo importante all’infezione in atto.

Nell’attesa degli ulteriori interventi, oltre all’acquisita utilità di aprire quanti più drive-in possibili nelle città maggiormente interessate alla pandemia, possiamo ritenere che per uno screening veramente capillare della popolazione c’è bisogno di interessare i medici di base.

Categoria bistrattata negli ultimi anni e relegata, di fatto, alla industriale redazione di certificati per prescrizioni farmacologiche o analisi cliniche.

I medici di base devono riappropriarsi del compito per i quali erano stati istituiti: essere baluardo della medicina del territorio sul territorio.

MCT

Nella foto, cittadini in fila al drive-in posto a Terracina in zona San Martino (stadio Colavolpe).

Rispondi alla discussione

Facebook