lunedì 26 Settembre 2022,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Dove lo sporco inquina…arriva Ecolsia

scritto da Redazione
Terracina. Dove lo sporco inquina…arriva Ecolsia

“Dove lo sporco inquina”, arriva Ecolsia. Uno slogan efficiente quello utilizzato dalla ditta Ecologia Servizi Igiene Ambientale che, in convenzione con il Comune di Terracina, avvierà un nuovo servizio per il miglioramento del decoro urbano.

E’ stata approvata il 31 ottobre scorso la delibera di giunta comunale per l’affidamento provvisorio del sistema utilizzato dalla Ecolsia che consente una migliore sostenibilità ambientale grazie ad  interventi ad hoc finalizzati alla rimozione di masse alimentari , chewingum, gelati, bibite, scritte vandaliche e sporco di ogni tipo “depositato” sui marcipiedi e sulle strade urbane. Il servizio, attivo 24/24 h, sarà di supporto alle Forze dell’Ordine anche in caso di incidenti stradali. Infatti, chiamando il numero verde 800125566 la squadra della Ecolsia, in tempi record (dai 30 ai 35 minuti) si attiverà per la messa in scurezza dell’area del sinistro e, grazie all’agente F500 (prodotto certificato per gli idrocarburi sia solidi che liquidi), per la pulizia dell’asfalto. Inoltre, con una sofisticata tecnologia, anche il Centro Storico cittadino potrà riacquisire i colori del pulito. Con una tecnica poco invasiva che non sottopone il materiale lapideo a shock termico o meccanico, tutte le macchie di murales o di detriti depositati, potranno essere facilmente rimosse.

“Si tratta di un servizio aggiuntivo per la comunità terracinese. Grazie a questa convenzione” spiega l’assessore alle politiche sociali dott. Rossano Alla “potremo pulire l’arredo urbano, ripristinare colonnati, monumenti, piazze e statue lapidee, rimuovere graffiti dai muri, ripulire parcheggi, garage, piazzali, supermercati, stazioni di servizio, sgrassare la pavimentazione e l’asfalto sottostante i contenitori dei rifiuti. Inoltre, grazie alla collaborazione delle Forze dell’Ordine,  potremo usufruire, della manutenzione delle strade rimuovendo i detriti solidi biodegradabili e non, i liquidi inquinanti, pericolosi o tossici, caduti sul manto stradale, garantendo, al contempo, il ripristino della sicurezza della circolazione. Vista l’importanza del servizio, siamo interessati ad estenderlo anche a tutti i comuni limitrofi come San Felice Circeo, Sabaudia, Sonnino, Sperlonga, Fondi, Monte san Biagio e Roccagorga”.

“La convenzione con la Ecolsia” dichiara il Primo Cittadino “sgrava l’Amministrazione Comunale da costi ingenti legati sia alla pulizia che alla messa in sicurezza delle strade. Nel corso della dimostrazione odierna, abbiamo constato l’efficacia dei mezzi della Ecolsia. Su un piccolo pezzettino di piazza Garibaldi, siamo riusciti ad eliminare quelle rimanenze di gomme che, incrostate sul piazzale, hanno, per molto tempo, “sfregiato” il volto della piazza. Ora provvederemo ad una programmazione del servizio civile per la pulizia dei marciapiedi, dei parcheggi e delle strade”.

 

Rispondi alla discussione

Facebook