lunedì 24 Giugno 2024,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Sanità: Auriemma (FI), Zingaretti venga in commissione

scritto da Redazione
Sanità: Auriemma (FI), Zingaretti venga in commissione

«Siamo contenti delle rassicurazioni da parte della Regione, che attraverso il solito anonimo comunicato dell’ufficio stampa afferma che non ci saranno tagli ai posti letto. Zingaretti, però, deve capire che la sanità non si può gestire cosi. In tutta la regione in questi mesi ci sono state numerose proteste contro le sue scelte di riordino della rete ospedaliera: dalla marcia della salute in Ciociaria alle vibranti proteste ad Acquapendente, oppure a Monterotondo, a Bracciano (con il Sindaco del Pd che ha scritto addirittura al Presidente della Repubblica Napolitano). Questi sono soltanto alcuni casi, ai quali vanno aggiunte le altre pesanti criticità come le liste d’attesa, sempre più infinite. Perdipiù, molti di questi Comuni sono amministrati da giunte di centrosinistra. A dimostrazione di come proprio il Pd, e il centrosinistra in generale, siano i primi a rendersi conto che la rivoluzione della sanità targata Zingaretti non funziona. Il Presidente deve capire che la misura è colma. Basta con gli annunci a cui non crede più nessuno, basta con gli impegni presi e poi sistematicamente disattesi. Adesso, Zingaretti venga in Commissione, si prenda le sue responsabilità e ci venga a illustrare obiettivi, linee guida e tutti quei processi che apprendiamo da anonimi comunicati a firma “nota Regione Lazio». Lo dichiara il vice presidente della Commissione Salute della regione Lazio Antonello Aurigemma.

Rispondi alla discussione

Facebook