lunedì 17 Giugno 2024,

News

Ξ Commenta la notizia

Roma vuole nuove elezioni comunali

scritto da Redazione
Roma vuole nuove elezioni comunali

Serve una nuova amministrazione della città che sia “frutto di una nuova consultazione popolare“. A sostenerlo è il 57,3% delle imprese romane del terziario intervistate dalla Format research per conto della Confcommercio Roma. ‘L’orizzonte della città di Roma, le proposte delle imprese del terziario‘, questo il tema della ricerca che analizza, sulla base di 400 interviste telefoniche effettuate tra il 10 e il 15 luglio, l’andamento economico delle imprese, le loro attese verso l’amministrazione e la gestione del Giubileo. Lo studio evidenzia come per il 57,3% degli imprenditori intervistati sia “necessaria una nuova amministrazione frutto di una consultazione popolare” per attuare gli interventi ritenuti più urgenti per Roma. Tra questi, da attuare in maniera più urgente, quindi entro il 2015, la burocrazia, la sicurezza, l’immagine e la vivibilità della città, il turismo, la cultura e il trasporto pubblico. “Entro la fine del prossimo anno“, invece, gli imprenditori chiedono riduzione delle tasse locali, misure per  il traffico e parcheggi, gestione dell’ambiente e dei rifiuti.
E se per oltre la metà delle imprese serve una nuova guida della città scelta con il voto, per 24,3% basterebbe “l’attuale amministrazione a guida Marino ma integrata dal supporto del prefetto o comunque di altre ‘alte’ figure istituzionali“. Il 18,4% delle imprese ritiene invece che l’amministrazione più efficace per portare avanti gli interventi più urgenti sia quella attuale a guida Marino.
I risultati della ricerca sono stati presentati oggi durante l’assemblea annuale della Confcommercio Roma in corso nella sede di piazza Belli. Dopo l’apertura del presidente nazionale Carlo Sangalli, in programma gli interventi di alcuni ‘grandi’ imprenditori della città e, infine, di Rosario Cerra, presidente Confcommercio Roma.

Rispondi alla discussione

Facebook