sabato 13 Aprile 2024,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio. Patecipate, Sbardella.” Zingaretti uomo solo al comando”

scritto da Redazione
Regione Lazio. Patecipate, Sbardella.” Zingaretti uomo solo al comando”

Con l’annuncio della seconda rivoluzione delle società partecipate, Zingaretti non si smentisce, e continua a vendere fumo“. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale Pietro Sbardella. “Già nel giugno del 2013 con la legge n. 4 (art. 22) approvata a larga maggioranza, la Regione Lazio si era dotata di uno strumento utile a raggiungere gli stessi scopi previsti dall’ultima legge di stabilità nazionale (comma n.611). La legge regionale prevedeva apposite proposte di legge della Giunta e il passaggio in Consiglio regionale – aggiunge – Peccato che questo strumento sia stato utilizzato ad oggi in un solo caso con l’approvazione del riordino delle società ex Sviluppo Lazio (peraltro ancora non concluso), e nulla più. Tanto è vero che la proposta di legge della giunta sulle società operanti sulla mobilità è stata presentata nel lontano settembre 2014, e a tutt’oggi la maggioranza non è nemmeno stata capace d’ incardinarla in commissione. La legge di stabilità nazionale innova solo per un punto, che a Zingaretti deve essere sembrato la realizzazione di un sogno: saltare il Consiglio regionale con le sue prerogative legislative, e risolvere con un decreto del Presidente. Un vero e proprio schiaffo alle opposizioni che votarono la legge regionale sulla spending review nel 2013, ma anche alla maggioranza in Consiglio che viene spogliata della possibilità di votare e decidere. Zingaretti, incapace di condividere – conclude Sbardella – dopo due anni trova lo strumento per confermarsi ‘uomo solo al comando’, anche sul tema delle partecipate“.

Rispondi alla discussione

Facebook