domenica 03 Marzo 2024,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Per una Città più Sicura: l’interpellanza di Fondi Vera sul tema della Sicurezza urbana

scritto da Redazione
Per una Città più Sicura: l’interpellanza di Fondi Vera sul tema della Sicurezza urbana

La Polizia Municipale rappresenta sul territorio un presidio di Sicurezza più che importante, il cui operato risulta fondamentale soprattutto nella prevenzione dei reati minori. Ne siamo convinti. Da circa tre anni chiediamo (anche attraverso una Petizione con 800 firme) un prolungamento degli orari di servizio fino alle ore 24 se non addirittura una copertura h24 con il personale disponibile. Ma il Sindaco, responsabile della Polizia Locale, la pensa diversamente. Ed a lui abbiamo chiesto chiarimenti in una corposa interpellanza presentata nell’ultimo Consiglio Comunale, visto che in Città continuano a verificarsi situazioni spiacevoli.

I Cittadini si sentono sempre più insicuri ed indifesi di fronte a continui episodi di microcriminalità urbana. La tutela dell’incolumità personale e patrimoniale è un’esigenza primaria, torni ad essere una priorità anche per l’Amministrazione Comunale” dichiara Francesco Ciccone, voce di Fondi Vera all’interno della massima assise.

Questo il testo integrale dell’Interpellanza presentata dal Capogruppo Consiliare di Fondi Vera nell’ambito della seduta dello scorso 30 Novembre all’attenzione del Sindaco:

Egregio Signor Sindaco,

la richiesta di Sicurezza da parte dei nostri concittadini è sensibilmente aumentata nel corso degli ultimi anni, a causa di fenomeni di micro e macro criminalità. Quest’ultima in prevalenza, legata inizialmente a fattori di territorialità, negli anni è cresciuta a causa di nuovi fattori esterni. Con la nostra Piana che è divenuta sempre più appetibile agli interessi della criminalità organizzata proveniente da altre Regioni. Aspetto che, ritengo, non vada sottovalutato.

I Cittadini si sentono però sempre più insicuri ed indifesi anche di fronte a continui episodi di microcriminalità urbana: sono tornati da qualche giorno i furti nelle abitazioni, danni alle vetrine dei negozi, episodi di degrado urbano soprattutto nelle ore serali e gli annosi problemi di insicurezza presso lo scalo ferroviario.

Ne abbiamo avuto l’ennesima conferma nella Conferenza promossa da Fondi Vera sui temi della Sicurezza e della Legalità, nell’ambito della quale le testimonianze di residenti e commercianti, Associazioni di categoria ed esponenti delle Forze dell’Ordine, dal Centro Storico alle periferie, ci hanno restituito un quadro tutt’altro che sereno.

La  tutela dell’incolumità personale e patrimoniale, avvertita dalla Comunità come un’esigenza primaria, a mio parere dovrebbe costituire la priorità per un’Amministrazione Comunale ed essere non solo inserita negli obiettivi programmatici della stessa ma anche perseguita. Da tre anni a questa parte, Vi abbiamo più volte esortato e sollecitato ad intervenire, anche attraverso diverse proposte sempre rimaste inascoltate, come sono rimaste disattese molte promesse della maggioranza che la sostiene, Signor Sindaco.

L’art. 54 del Tuel, così come modificato dall’art. 6 del D.L. 23 Maggio 2008 convertito nella Legge 125/2008, le conferisce, Sindaco, la qualifica di “Ufficiale di Governo” con l’attribuzione della vigilanza su tutto quanto possa riguardare la Sicurezza e l’Ordine Pubblico in Città. Sono necessarie, a mio parere, tempestive ed ormai non più procrastinabili azioni, strategie e programmazioni territoriali, per raggiungere risultati concreti nella lotta alle diverse forme di delinquenza con una visione e conoscenza di tutti gli aspetti interessati.

La Sicurezza e la Legalità in relazione a tutte le attività presenti sul nostro territorio hanno bisogno di certezze, di misure di prevenzione, con un controllo capillare, con le differenziazioni delle aeree in base all’indice di reati che avvengono, misure amministrative con continui incontri per educare alla Legalità, concertazione con le Associazioni ed i Comitati spontanei dei Cittadini, riqualificazione territoriale (urbanistica, viabilità, lavori pubblici e arredo urbano). Ne trarrebbero beneficio il turismo, l’immagine, la qualità della vita.

Lei, Sindaco, è il responsabile per non dire Comandante della Polizia Municipale, che deve essere una garanzia per avere risposte immediate, e reputo inaccettabile che alle ore 20:01 (tranne che per alcune manifestazioni) non vi sia più nessun Vigile in giro per la Città. Eppure in più circostanze abbiamo chiesto un Vostro intervento per un prolungamento dei turni, per consentire una copertura h24 col personale disponibile.

La Polizia Municipale rappresenta sul territorio una presenza importante soprattutto nella prevenzione dei reati minori, oltre alle attività cui è preposta, edilizia, tutela ambientale, controllo anti-droga presso le Scuole, verifiche ed accertamenti anagrafici e residenziali, di estrema utilità per garantire un monitoraggio dei domiciliati. Oltre ad effettuare il controllo sulla circolazione stradale. Per non parlare di obiettivi sensibili e strategici, devianza giovanile, sfruttamento della prostituzione, furti, rapine, violenze di genere, bullismo.

Alla Municipale chiediamo una maggiore presenza in prossimità degli edifici scolastici, magari un pizzico di elasticità nei pressi di istituti oggetto di lavori, ed un servizio capillare anche in orario pomeridiano. Ma per fare tutto ciò c’è bisogno della volontà di affrontare queste problematiche e mettere in condizione la Polizia Municipale ed il suo personale di poterlo fare, senza aver paura di saldare le ore notturne fatte e se necessario potenziando il Comando.

Il mio non vuole essere un ammonimento al personale, sempre più prezioso sul territorio, ma alla sua gestione.

Ed allora Signor Sindaco le chiedo espressamente di chiarire:

  • quando verrà istituita una Commissione Consiliare Speciale sulla Sicurezza Cittadina?

  • avendo dotato la Polizia Municipale dell’arma individuale, quando si provvederà ad un ravvedimento degli orari di servizio?

  • quali operazioni sono state effettuate dalla Polizia Municipale negli ultimi 10 anni?

  • se sa indicare quante persone occupano appartamenti in Città in un quadro di controllo residenze?

  • da quante unità è composto il parco autoveicoli della Polizia Municipale?

  • quante sono di proprietà dell’Ente e quante a noleggio?

  • quando saranno montate le telecamere di sorveglianza unitamente ai lettori targhe che a Novembre 2022 venivano date di prossima installazione?

In attesa di riscontro, che chiedo di ricevere con risposta scritta, si porgono distinti saluti.

I commenti non sono chiusi.

Facebook