venerdì 16 Aprile 2021,

News

Ξ Commenta la notizia

Latina. La Camera di conciliazione paritetica Acqualatina continua a crescere: 20 nuovi conciliatori e l’adesione di 3 nuove Associazioni dei consumatori

scritto da Redazione
Latina. La Camera di conciliazione paritetica Acqualatina continua a crescere: 20 nuovi conciliatori e l’adesione di 3 nuove Associazioni dei consumatori

Lo strumento della Conciliazione presso Acqualatina S.p.A. continua a crescere, non solo qualitativamente, con un miglioramento costante del rapporto gestore-utente, ma anche quantitativamente, per ciò che concerne il numero delle Associazioni firmatarie e il numero di adesioni da parte degli utenti.
Negli ultimi giorni, infatti, le Associazioni dei consumatori Cittadinanzattiva, AIRP e AECI sono entrate ufficialmente a far parte della Camera di conciliazione di Acqualatina S.p.A. attraverso la sottoscrizione del Protocollo di Intesa e del Regolamento di Conciliazione.
Siamo fortemente soddisfatti di questo nuovo, importante risultato ottenuto – afferma il Presidente di Acqualatina S.p.A., Avv. Giuseppe Addessi. Riteniamo fondamentale la collaborazione con le Associazioni dei Consumatori, poiché fondamentale riteniamo il loro impegno nella tutela degli interessi e delleragioni dei cittadini-utenti. Collaborazione di estrema importanza, questa, per il percorso di avvicinamento alle reali esigenze del territorio, già da tempo intrapreso dalla nostra Società.
La Camera di Conciliazione Acqualatina S.p.A., nata nel 2007 e prima in Italia nel settore idrico, rappresenta un’esperienza di successo; ad oggi, le Associazioni firmatarie della Camera di conciliazione sono 20:  ADOC Latina, Adiconsum, ADP, Assoutenti, Casa dei Diritti Sociali, Codacons, Codici, Confconsumatori, Contribuenti Italiani, Federconsumatori, La Casa del Consumatore, Lega Consumatori Lazio, Movimento Consumatori, U.Di.Con (Unione per la Difesa dei Consumatori), Unione Nazionale Consumatori (U.N.C.), U.N.U.S.S, M.D.C., Cittadinanzattiva, AIRP e AECI.
Per l’utente, la conciliazione va sempre più assumendo un ruolo di strumento atto alla risoluzione gratuita di problematiche che fino a quel momento non avevano trovato risoluzione, evitando altri percorsi esterni ed onerosi. Infatti, oltre il 90% degli utenti ha accettato la proposta dei conciliatori.
Anche il numero dei conciliatori è in continua crescita. Nei giorni scorsi, infatti, si è tenuto il corso di formazione sulle tematiche della Camera di Conciliazione  che ha permesso a 20 nuovi membri delle Associazioni firmatarie di acquisire il titolo di conciliatore.
Inoltre, attraverso l’istituzione di un Tavolo Tecnico Permanente, sono in corso degli incontri periodici con le Associazioni finalizzati all’analisi delle problematiche correlate alla gestione del Servizio Idrico Integrato.
L’attività  di collaborazione con le Associazioni firmatarie della Camera ha già portato all’ottenimento di numerose conquiste per l’utenza e ad arricchire la sensibilità del Gestore verso l’utenza stessa.
Per qualsiasi approfondimento è possibile avere tutte le informazioni inerenti la Camera di conciliazione sia attraverso il sito web www.acqualatina.it, sia attraverso il numero verde 800 085 850.

Rispondi alla discussione

Facebook