sabato 18 Maggio 2024,

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Latina. Enrico Forte: «Auguri a Zottola, ora servono progetti e iniziative”

scritto da Redazione
Latina. Enrico Forte: «Auguri a Zottola, ora servono progetti e iniziative”

«Nel ribadire gli auguri di buon lavoro a Vincenzo Zoppola riconfermato alla guida della Camera di Commercio di Latina ritengo che vi siano alcuni punti essenziali per lo sviluppo economico di questa provincia che, a mio parere e nel pieno rispetto dell’autonomia dell’ente camerale, devono essere necessariamente oggetto di iniziative concrete».
Il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte, dopo la rielezione di Vincenzo Zottola alla guida dell’ente camerale, interviene indicando alcune azioni da mettere in campo per lo sviluppo del territorio pontino.
«Temi come la semplificazione burocratica ed amministrativa (Agenzie per le Imprese), l’accesso al credito, la formazione permanente, lo start-up, rete d’impresa sono iniziative che da un lato rafforzano il tessuto della rappresentanza a favore delle imprese e dall’altro si intrecciano con l’insieme degli interventi che la giunta Zingaretti e la Regione Lazio hanno già posto in essere. Non ho dubbi – continua Forteche nelle dichiarazioni programmatiche del Presidente Zottola tutto questo sia stato già menzionato e al tempo stesso non ho dubbi però che, questa volta, sia necessario caratterizzare il profilo degli interventi per lo sviluppo su pochi concreti e fattibili obiettivi.
L’aeroporto di Latina, ad esempio, non trova ad oggi riscontro nell’agenda delle cose da fare dei vari soggetti istituzionali che dovrebbero essere coinvolti. Abbiamo già vissuto anni fa una stagione nella quale dopo un anno di discussione sull’aeroporto (discussione che anche quella volta coinvolse tutti gli attori pubblici e privati) non portò purtroppo risultati concreti generando al contrario tanta disillusione. Nelle prossime settimane invece, dopo una battaglia non scontata sia sul piano politico che sul piano tecnico, vedrà la luce a Latina il nuovo incubatore d’impresa che vede proprio nella Camera di Commercio un partner operativo.
Credo che in questo tornante della crisi nel quale molte imprese di ogni settore produttivo chiudono si debba essere sempre nelle condizioni di poter dare risposte concrete sapendo spiegare alle aziende della nostra provincia che le quote del diritto annuale versate alle Camere di Commercio non sono gestite per iniziative slegate dalla realtà ma vengono utilizzate per misure coordinate che rispondono ai fabbisogni reali delle imprese di tutto il territorio e non solo di una, pur importante, sua componente. Non c’è dubbio infine – conclude il consigliere regionale pontino – che l’attuale discussione sulla riorganizzazione del sistema camerale debba tener conto non soltanto dei fabbisogni specifici delle imprese ma soprattutto oggi più di prima di un necessario raccordo con la Regione Lazio che nella nuova programmazione comunitaria 2014-2020 ha già delineato con nettezza, all’esito di un confronto vero con tutte le rappresentanze datoriali del Lazio, gli interventi da realizzare. Tali interventi sono contenuti nel patto per il lavoro e lo sviluppo firmato dal Presidente Zingaretti con tutte le organizzazioni di categoria della regione: sono soluzioni condivise e concrete per i fabbisogni del territorio nel quadro più ampio delle politiche di sviluppo di tutto il Lazio».

Rispondi alla discussione

Facebook