lunedì 17 Giugno 2024,

News

Ξ Commenta la notizia

La Commissione medica locale ritorna a Gaeta (dicono!)

scritto da Redazione
La Commissione medica locale ritorna a Gaeta (dicono!)
“Ho apprezzato la risposta e la disponibilità mostrata dal commissario straordinario dell’Asl di Latina, Sabrina Cenciarelli, che ha preso in seria considerazione la mia richiesta, inoltrata nel mese di aprile, di procedere ad un ripristino delle attività della commissione medica decentrata di Gaeta. Prendo atto che ci sono problematiche che ne ritardano la riattivazione. Ma intendo ringraziare il commissario Cenciarelli per gli sforzi preannunciati e volti a rimuovere gli ostacoli che impediscono alla sede di Gaeta di poter espletare i servizi preposti. In particolare, il commissario rispondendo al mio sollecito, ha evidenziato come per garantire le attività della commissione, si ricorrerà a personale amministrativo con un ordine di servizio, nel quale si sottolineerà ‘l’urgente e primaria necessità di assicurare la continuità del servizio della commissione medica locale del distretto 5’. La criticità potrà essere superata adibendo un dipendente amministrativo alle attività necessarie al funzionamento della commissione. Come è noto, la Commissione Medica Locale ha il compito di accertare la sussistenza dei requisiti fisici e psichici, per il conseguimento o la conferma dell’idoneità alla patente di guida di candidati e conducenti affetti da malattie invalidanti o deficit visivi, uditivi, degli arti, della colonna vertebrale, della conformazione o dello sviluppo somatico. La sospensione delle attività nella sede di Gaeta ha provocato un allungamento dei tempi di attesa (fino ad una media di 6 mesi secondo la stessa Asl) per ottenere le visite relative. Senza la sede di Gaeta, la Commissione più vicina si trova a Latina. Quest’ultima è costretta a smaltire le richieste di tutta la provincia. Tanto che il flusso di utenti sarebbe diventato ingestibile. Una situazione che non può reggere a lungo. Ho quindi condiviso le preoccupazioni di un’intera comunità, quella del golfo, che merita di avere servizi efficienti e pienamente operativi. Mi sento quindi di ringraziare il commissario Cenciarelli per la sensibilità istituzionale dimostrata e sono certo che grazie alla sua indiscussa capacità pragmatica d’intervento il servizio in questione nel più breve tempo possibile verrà ripristinato nella sede di Gaeta”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook