martedì 28 Maggio 2024,

Emergenze

Ξ Commenta la notizia

Governo: Saitta (Upi), cambiare regole patto stabilità

scritto da Redazione
Governo: Saitta (Upi), cambiare regole patto stabilità

Condividiamo le dichiarazioni del Presidente del Consiglio sulla necessità di garantire il totale pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione alle imprese. Ma per farlo c’è bisogno di cambiare radicalmente le regole del patto di stabilità altrimenti non faremo altro che riproporre misure tampone“: lo dichiara il presidente dell’Upi Antonio Saitta, commentando le dichiarazioni programmatiche del premier Matteo Renzi in Senato. “Le Province – sottolinea Saitta – hanno dato prova di grande capacità amministrativa utilizzando a pieno l’opportunità offerta dal decreto pagamenti. Abbiamo pagato l’intero importo che ci è stato messo a disposizione dal decreto, oltre un miliardo di euro, e oltre la metà era già stato interamente saldato a soli sei mesi dall’entrata in vigore del decreto. Ma non si può più procedere con misure tampone, servono interventi strutturali di modifica delle regole del patto che non permettano che si verifichino ritardi“. “Lanciamo al presidente del Consiglio e al nuovo ministro dell’economia, Padoan, la proposta di aprire subito, già domani, un tavolo operativo che approvi prima dell’estate questa importante riforma, così da permettere a Province e Comuni di riprendere gli investimenti e di riaprire i cantieri in tempi rapidissimi“.

Rispondi alla discussione

Facebook