domenica 11 Aprile 2021,

News

Ξ Commenta la notizia

Giochi di strada, a Fondi un libro e le dimostrazioni di come un tempo si era bambini

scritto da Redazione
Giochi di strada, a Fondi un libro e le dimostrazioni di come un tempo si era bambini

Chi rimpiange “i vecchi tempi” in cui si scendeva in strada a dare un calcio al pallone, ma anche per giocare con gli amici nelle discipline più incredibili e divertenti, troverà in questo evento un momento che unisce il ricordo all’azione. Si svolgerà giovedì 29 gennaio alle ore 18.00 presso la sala congressi del Castello Caetani di Fondi la presentazione del libro “Giochi di Strada” scritto dalla Dott.ssa Dora Cirulli. Oltre alla presentazione del libro, il giorno successivo, venerdì 30 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 si svolgerà in Piazza Unità d’Italia una dimostrazione pratica dei giochi di un tempo, dove in tale occasione molti alunni della scuola primaria dell’Istituto “A. Aspri” avranno la possibilità di scoprire quali erano i giochi che venivano praticati alcuni decenni di anni fa dai propri genitori o dai propri nonni.
Interverranno alla presentazione il Presidente dell’Associazione Sport Events Fabrizio Macaro, il Sindaco di Fondi, Salvatore De Meo, l’Assessore alla Cultura, Lucio Biasillo, il Presidente del Sistema Bibliotecario del Sud Pontino, Prof. Giancarlo Cardillo e la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Sottotenente “A. Aspri” di Fondi, la Prof.ssa Adriana Izzo.
Sarà un occasione per trascorrere una piacevole giornata di sport, cultura e divertimento facendo ritornare indietro di qualche anno genitori e docenti che parteciperanno agli eventi.
La prof.ssa Dora Cirulli, già docente in diversi istituti romani, è Presidente Regionale della Federazione Italiana Giochi di Strada ed era stata in città già in occasione del lancio della scorsa edizione del “Fondi Sport Village” presso il “Laghetto Living”. «È nata una proficua amicizia – spiega Fabrizio Macaro, Presidente dell’Associazione Sport Events che ha ideato l’iniziativa – come accade sempre con chi sposa il nostro progetto di villaggio sportivo, di cultura sportiva. Fondi è una città ricchissima anche sotto il profilo dei giochi di un tempo, spero parteciperanno anche tutti coloro che da bambini li hanno praticati. Vogliamo unire così il presente e il passato, l’unico vero modo per guardare al futuro».
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Sottotenente Alfredo Aspri di Fondi è patrocinato dal Comune di Fondi, dal Sistema Bibliotecario del Sud Pontino, dall’Opes Italia e dalla Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali.

Rispondi alla discussione

Facebook