lunedì 17 Giugno 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Formia: ausiliari del traffico, il tribunale riconosce i ricorsi per il livello superiore

scritto da Redazione
Formia: ausiliari del traffico, il tribunale riconosce i ricorsi per il livello superiore

Una vittoria dei lavoratori e delle lavoratrici di Formia, dichiara Gianfranco Cartisano della UIltucs Latina, un risultato che ripristina dignità sui salari oltre all’indennizzo economico per tutti gli anni arretrati, il lavoro degli Ausiliari del Traffico di Formia è un lavoro e rimane una professione che non poteva continuare ad essere sottopagata. Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Cassino, su ricorso di alcuni lavoratori iscritti alla Uiltucs Latina assistiti dagli Avv.ti Samantha Tatta e Maria Rosaria Ferrara, ha infatti riconosciuto il giusto livello di inquadramento, nel caso specifico il 4° del Contratto Collettivo Nazionale Terziario, Distribuzione e Servizi, condannando la società SIS (Segnaletica Industriale Stradale) al pagamento delle differenze retributive dal momento dell’assunzione sino al termine del rapporto, oggi impiegati con la società subentrata all’appalto, il dispositivo del Tribunale recita il relativo inquadramento al livello superiore, appropriato alla mansione svolta negli anni dai lavoratori dipendenti della società che ha gestito in appalto i servizi “strisce blu e parcheggi nel Comune di Formia”.

Come Uiltucs Latina, rappresentiamo molti lavoratori del comparto Ausiliari del Traffico nella Provincia di Latina, un delicato lavoro che svolgono queste maestranze, di responsabilità e soprattutto anche di rischio , specialmente nei periodi estivi dove i carichi di lavoro aumentano nelle località e zone balneari turistiche della costa, la nostra categoria da tempo ha promosso una campagna di attenzione al “LAVORO POVERO” dichiara Gianfranco Cartisano, dopo la giusta e corretta risposta del Tribunale di Cassino anche gli altri lavoratori e lavoratrici Ausiliari del Traffico della Provincia debbono essere inquadrati con il giusto salario ed il giusto livello.

QUESTIONE APPALTO STRISCE BLU E PARCHEGGI COMUNE DI LATINA-

Nel Comune di Latina abbiamo l’esempio più eclatante della Provincia, anzi per meglio dire, una platea di lavoratori Ausiliari del Traffico di Latina sottopagati, come categoria abbiamo bisogno di intervenire anche sul Comune di Latina per definire modalità nella fase del bando di gara, nella specifico quello di Latina previsto a breve, nelle gare di appalto, lo rivendichiamo da tempo, come nelle gare degli Assistenti Bagnanti, abbiamo bisogno di vincolare e regolamentare l’applicazione del giusto contratto nazionale di lavoro, le paghe, le tabelle contrattuali, il giusto salario debbono essere determinate nei bandi di gara, la Uiltucs Latina oltre ad intraprendere purtroppo quasi spesso percorsi vertenziali per il giusto riconoscimento dei livelli di inquadramento è attenta da tempo, in questo caso della Gara “Strisce Blu e Parcheggi, al Comune di Latina abbiamo fatto richiesta di confronto affinchè venga stabilita ed inserita la regola e la norma principale sul corretto contratto nazionale da applicare dal soggetto aggiudicatario.

Abbiamo oggi in Provincia molte posizioni anomale di lavoratori Ausiliari del Traffico, sottopagati nonostante lavorano in Appalti/Pubblici, anche nel sud Pontino, la Sentenza del Tribunale di Cassino è una risposta chiara che ha dato ragione ai lavoratori ed alle nostre posizioni, è solo l’inizio di un percorso per il ripristino della dignità di questi lavoratori per il giusto e corretto inquadramento contrattuale.

I commenti non sono chiusi.

Facebook