sabato 20 ottobre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Regione

Ξ Commenta la notizia

Elezioni regionali del 4 marzo 2018. I sondaggi di oggi danno vincitore Zingaretti

scritto da Redazione
Elezioni regionali del 4 marzo 2018. I sondaggi di oggi danno vincitore Zingaretti

Il sondaggio dell’Istituto Piepoli pubblicato oggi dal quotidiano “La Notizia” indica con chiarezza un vantaggio di Zingaretti su tutti gli altri avversari, già segnalato dai precedenti sondaggi.
Secondo il sondaggio di Piepoli, Zingaretti è scelto dal 38-42% dei cittadini del Lazio. Lontana la candidata del M5S, che viene accreditata del 25-28% dei consensi. Mentre il candidato scelto dal centrodestra, Stefano Parisi, resta fermo al 16-18%, seguito da Sergio Pirozzi, stimato tra il 6 e l’8%.
Mentre, come nota il presidente dell’Istituto Piepoli Roberto Baldassarri, la Lombardi, intorno al 26%, non riesce ad aggiungere nulla al valore del M5S.

Dure le parole del Consigliere Regionale di Forza Italia Pino Simeone riguardo, invece, le assunzioni previste all’interno sistema sanitario della Regione
“Siamo felicissimi di apprendere, dalla grancassa mediatica ovviamente, che il presidente Zingaretti ha firmato il decreto, con cui si autorizzano le Aziende sanitarie a indire i concorsi nazionali per la selezione di 60 direttori di Unità Operative Complesse (UOC) a Roma e in tutte le province del Lazio. Ed in particolare che sei di questi saranno destinati alla provincia di Latina rispettivamente presso l’Uoc Radiologia e Diagnostica del Dea di II Livello del Goretti, uno presso Ortopedia e Traumatologia del Goretti, uno presso Uoc Assistenza Medica e Specialistica del presidio Ospedaliero di Latina, uno presso il Ps Obi e Medicina Urgenza del Dea di I Livello del Presidio Ospedaliero di Formia, uno presso la Uoc Riabilitazione Protesica Area Sud Ovest, uno presso la Uoc Medicina Generale del Dea di I Livello del Presidio di Formia. Si tratta di un indubbio passo avanti per consentire un adeguato funzionamento dei nostri ospedali costretti, proprio per la mancanza di figure apicali come i primari, a reggersi tra mille difficoltà anche su una schiera di facente funzione. Sono tre anni che Zingaretti aveva assicurato questi concorsi. E la tempistica scelta oggi sa molto di campagna elettorale e di tentativo di recuperare in una manciata di settimane quanto Zingaretti non ha fatto in ben cinque anni. Spiace inoltre constatare la mancanza di onestà intellettuale che caratterizza il presidente pro tempore della Regione Lazio e il consigliere pontino Forte sulla questione dei precari la cui stabilizzazione oggi è possibile grazie al lavoro svolto da Forza Italia a cui il consigliere si è accodato in corso d’opera presentando una seconda proposta di legge, temporalmente seguita alla nostra, per rispondere ad una emergenza a cui per settimane avevano sbattuto la porta in faccia. Resta per noi la soddisfazione di aver fatto qualcosa di concreto. La politica e la campagna elettorale non si fanno cercando di attaccarsi sulla giacchetta medaglie non proprie. Ma è questione di stile e di correttezza che in cinque anni non abbiamo visto in chi come maggioranza ha governato il Lazio. Lasciamo i suoni trionfali sugli slogan a loro, noi continuiamo a testa bassa a lavorare come fatto sinora per risolvere non per rivendicare magari il lavoro di altri”.
Queste le dichiarazioni emesse in una nota da Simeone.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+