giovedì 02 Febbraio 2023,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Demanio terracinese saldamente in mano dal 2013 a FDI e lista Tintari, chi ha sbagliato?

scritto da Redazione
Demanio terracinese saldamente in mano dal 2013 a FDI e lista Tintari, chi ha sbagliato?
DEMANIO TERRACINESE SALDAMENTE IN MANO DAL 2013 A FDI E LISTA TINTARI.
CHI HA SBAGLIATO?
UN BALLETTO E UN RIMPALLO DAVVERO DISGUSTOSO.
A leggere questo articolo c’e’ veramente da trasecolare.
Dopo una maxi-indagine della Procura di Latina ormai in fase molto avanzata, centrata tutta sul Demanio e sui due ex-assessori Minutillo (Fdi) dal 2014-2015 e Percoco (lista Tintari) dal 2016-2020 ecco che la Sindaca Tintari (ex Assessore e poi vicesindaco sempre dal 2014) parla di errata interpretazione delle norme e di necessita’ di riportare legalita’ e corretta interpretazione…e con il suo Assessore al Demanio Cerilli (lista Tintari) dal 2020 si apprestano a riportare la Legge in citta’….strano pero’ perche’ fino alla indagine della Procura nessuno si era preoccupato dei titoli concessori comunali e della coerenza tra i titoli e le attivita’ messe a bando a terzi, nonostante un primo sequestro avvenuto nel 2013 conclusosi poi se ricordo bene con un processo e nonostante altre vicissitudini con gli assegnatari degli ultimi anni con corsi e ricorsi al TAR e ancora un anno fa lo stesso Assessore in quota Tintari affermava pubblicamente sulla stampa che la scelta di emettere bandi di gara a terzi era scelta efficiente e strategica…allora aveva o non aveva studiato il titolo concessorio comunale?
Chi governa la citta’ dal 2013???
Chi sono i responsabili del disastro interpretativo (?) e giudiziario???
Perche’ prenderci per i fondelli ammantandosi di buon governo solo adesso dopo l’intervento della Magistratura???
ECCO QUANDO SENTO DIRE CHE CI PENSERA’ IL NUOVO PUA A SISTEMARE TUTTO ALLORA MI CONFERMO NELLA VALIDITA’ DEL NOSTRO APPROCCIO E NEI NOSTRI TIMORI DI AVERE UN PUA COME SANATORIA DEGLI ABUSI E DEGLI ERRORI DEL PASSATO E LA NOSTRA RICHIESTA DI POTERI SOSTITUTIVI DELLA REGIONE LAZIO!!
NON CI FIDIAMO!!!!!!!
Anna Giannetti

I commenti non sono chiusi.

Facebook