sabato 10 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Cori informa

scritto da Redazione
Cori informa

Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori in Marocco
Gli Alfieri coresi inaugurano il 40° anno di attività con la prima uscita internazionale, che li vedrà impegnati dal 19 al 22 Aprile alla 9^ edizione del Festival International du Théâtre Universitaire di Essaouria.
Sarà il Marocco la prima tappa internazionale del 2016 degli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori che quest’anno festeggiano il Quarantennale della loro fondazione. Dal 19 al 22 Aprile saranno protagonisti della 9^ edizione del Festival International du Théâtre Universitaire di Essaouria.
La manifestazione, organizzata dalla Facoltà di Scienze Giuridiche Economiche e Sociali dell’Università Cadi Ayyad di Marrakech, in collaborazione con altre istituzioni, tra cui il Ministero della Cultura, attrae ogni anno migliaia di visitatori, studenti universitari e artisti da tutto il mondo.
Un evento unico, che coniuga sapientemente il teatro, componente fondamentale della tradizione e della vita quotidiana marocchina, con le altre espressioni artistiche, in particolare la musica, la danza e il folklore, attraverso una serie di spettacoli, convegni, scambi di doni e incontri con le autorità.
Gli Ambasciatori della scuola di Bandiera corese, insieme ad altri 10 gruppi tra quelli locali, nazionali ed esteri, si immergeranno nell’atmosfera calda, luminosa e rilassata che aleggia sull’antica fortezza francese affacciata sull’Oceano Atlantico, la cui Medina sul mare è Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Le insegne coi colori e gli stemmi della Cora rinascimentale, accompagnate da rulli di tamburi e squilli di chiarine, sono pronte a volteggiare per la prima volta nel Paese delle Rose, la quarta nel Continente Nero, dopo i successi riscossi in Sudafrica (2009), Algeria (2012) e Zimbabwe (2014).


“MYllennium Award”. Concorso per la Generazione Y
Consiglio Giovani e Sportello Eurodesk informano
Il MYllennium Award è il primo premio generazionale in Italia, promosso dal Gruppo Barletta Spa in memoria del suo fondatore, Raffaele Barletta, e si rivolge ai Millennials, la Generazione Y, ovvero i giovani nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, con lo scopo di valorizzarne le eccellenze in termini di creatività e innovazione.
La prima edizione del MYllennium Award, conclusasi nel mese di luglio 2015, ha premiato 25 giovani talenti provenienti da tutta Italia che hanno ricevuto, oltre a riconoscimenti in denaro, opportunità concrete di tipo professionale e formativo.
Il MYllennium Award 2016 si articola in sei sezioni: accanto alle tradizionali Saggistica “MY Book”, Startup “MY Startup”, Giornalismo “MY Reportage”, Nuove opportunità di lavoro “MY Job” e Architettura “MY City”, l’edizione 2016 vede l’introduzione del cinema con “MY Frame”.
Per ciascuna delle categorie sono previsti premi in denaro, stage e master. A valutare i progetti, un Comitato tecnico-scientifico composto da professionisti del mondo accademico e scientifico, dell’economia, dell’industria, del giornalismo e delle istituzioni. Per iscriversi c’è tempo fino al 30 Aprile 2016 (per la categoria MYJob è il 10 Maggio 2016). Maggiori informazioni su http://myllenniumaward.org/.


Borse di studio Assofin per tirocini retribuiti in grandi aziende
Consiglio Giovani e Sportello Eurodesk informano
Assofin ha bandito la sesta edizione del programma di borse di studio Baldo Grazzini. L’Associazione Italiana del Credito al Consumo ed Immobiliare consentirà a 10 giovani laureandi o neolaureati di svolgere un tirocinio retribuito con 775 euro al mese in alcune tra le più importanti aziende italiane.
Le borse di studio prevedono un tirocinio di 6 mesi, tra Giugno e Novembre, da svolgere direttamente nelle sedi delle aziende associate al programma. Saranno le stesse aziende ad erogare il rimborso spese di 775 euro mensili a ciascun candidato. Le imprese associate ad Assofin aderenti al progetto di borse di studio Baldo Grazzini sono: Agos Ducato SpA, BNL Finance SpA, CofidisSpA, Compass Banca SpA, DeutscheBankSpA, Findomestic Banca SpA, FinitaliaSpA, Mediocredito Europeo SpA, Pitagora SpA.
Possono concorrere alle borse di studio i candidati con laurea in discipline economiche, giuridiche o statistiche; voto di laurea non inferiore a 95 / 110; cittadinanza italiana oppure di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea; che abbiano conseguito la laurea da non più di 12 mesi alla data di inizio dello stage (Giugno – Luglio).
Per candidarsi c’è tempo fino al 30 Aprile 2016. Maggiori informazioni su https://www.assofin.it/appuntamenti/news-dettaglio.php?id=107

Rispondi alla discussione

Facebook