venerdì 14 Giugno 2024,

News

Ξ Commenta la notizia

Congresso Unione Artigiani Italiani e delle PMI, con “uno sguardo verso il futuro”

scritto da Redazione
Congresso Unione Artigiani Italiani e delle PMI, con “uno sguardo verso il futuro”

Al fianco delle piccole e medie imprese, dei lavoratori, dei cittadini, lavorando intensamente ogni giorno per favorire il loro sviluppo ed il benessere di lavoratori e famiglie, con lo sguardo proiettato verso il futuro.

Si è celebrato presso lo Sheraton di Roma gli scorsi 20 e 21 aprile 2023, l’VIII Congresso dell’Unione Artigiani Italiani e delle PMI e la 33esima Assemblea Nazionale della Confederazione nata nel 1990, che oggi rappresenta oltre 175 mila associati in tutta Italia, vanta la sottoscrizione e relativa applicazione di numerosi contratti collettivi nazionali e siede ormai da tempo a tutti i tavoli istituzionali.

Una crescita costante ed esponenziale quella della UAI nel corso degli anni, certificata anche nell’ultimo bilancio presentato da Dirigente Generale Giuseppe Zannetti all’Assemblea Nazionale e approvato all’unanimità.

Il Congresso ha ospitato numerosi esponenti di spicco della politica nazionale ed internazionale toccando i temi più caldi e rilevanti del momento, a cominciare dal PNRR, occasione di rilancio economico e sociale per il Paese, una sfida fondamentale che l’Italia non può permettersi di perdere. Quindi le ultime vicende legate Supebonus per il quale la UAI è scesa in piazza a Roma, che ha creato nuovi “esodati” e messo in crisi imprese e famiglie, le opportunità di sviluppo che arrivano dall’Europa, l’economia del mare, come conciliare il fare impresa con la tutela dell’ambiente.

Temi questi che sono stati dibattuti con il Vice Presidente della Camera Fabio Rampelli, il Vice Presidente del Senato Maurizio Gasparri, gli Europarlamentari Matteo Adinolfi, Nicola Procaccini e Maria Veronica Rossi, il Segretario della Commissione Bilancio e Tesoro della Camera Claudio Mancini, il Presidente della Commissione Lavoro Pubblico e Privato della Camera Walter Rizzetto, il responsabile di Assonautica Giovanni Acampora e dell’Unità di valorizzazione della ricerca CNR Riccardo Coratella.

Focus anche sulla Regione Lazio con la presenza degli assessori Giuseppe Schiboni (Lavoro, Università, Scuola, Formazione, Ricerca, Merito) e Fabrizio Ghera (Mobilità e Trasporti) ed il presidente della Commissione Sviluppo Economico Enrico Tiero.

Intenso ed interessante anche lo spazio di confronto con i rappresentanti dei sindacati UGL, Confintesa e Failm su lavoro, formazione e sicurezza.

La 33esima assemblea ha proceduto al rinnovo delle cariche della Confederazione.

Conferme per il Dirigente Generale Giuseppe Zannetti, per il Presidente Nazionale Gabriele Tullio e la Segreteria Nazionale composta oltre che da Tullio anche da Michele Francesco Abballe, Gianluca Meglio, Salvatore Parise.

Lo stesso Presidente Gabriele Tullio sarà coadiuvato al Nord da Chiara Masi, al Centro da Luciana Lombardi e al Sud da Ileana Scommegna.

Il Consiglio Nazionale sarà così composto: Oreste Barr, Ettore Carenini, Franco Cincini, Elso Giacomoni, Simona Iannetta, Claudio Nobler, Franco Parise, Samuela Renoglio, Maria Pia Salustri, Alda Serani, Antonino Sindoni, Elena Tullio.

I commenti non sono chiusi.

Facebook