mercoledì 12 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Gaeta – Cimitero: in bilancio 265.000 euro per la riqualificazione in tempi rapidi

scritto da Redazione
Gaeta – Cimitero: in bilancio 265.000 euro per la riqualificazione in tempi rapidi

I servizi cimiteriali sono di fondamentale importanza e richiedono la massima attenzione”. Così esordisce il Sindaco Cosmo Mitrano intervenendo sulla critica situazione in cui versa il cimitero comunale. “Siamo a conoscenza delle annose problematiche di questo servizio pubblico – aggiunge il Primo Cittadino – le abbiamo denunciate a più riprese durante la campagna elettorale, ribadendo l’esigenza di garantire pari opportunità a tutti gli abitanti di Gaeta”.
L’attuale Amministrazione, consapevole della gravità della questione e della priorità di una sua rapida soluzione, appena insediata ha provveduto ad inserire nel bilancio comunale, approvato a giugno, risorse finanziarie necessarie a potenziare il servizio cimiteriale: 65.000 euro per il personale e 200.000 euro per interventi di riqualificazione.
E’ stato il primo provvedimento che abbiamo adottato – sottolinea il Sindaco Mitrano – ovviamente adesso bisogna aspettare che l’iter amministrativo faccia il suo corso, che tutte le procedure di affidamento previste siano espletate”.
Da subito ci siamo attivati per fare chiarezza sulle attività del cimitero comunale – precisa il Primo Cittadino – quindi ringraziamo il Presidente dell’Associazione Caponnetto, dott. Elvio Di Cesare, per la sua azione di controllo che ci aiuterà a migliorare la gestione.
Il Sindaco Mitrano fa anche sapere che si stanno esaminando attentamente alcuni fascicoli riguardanti il servizio cimiteriale, e qualora si dovessero ravvisare profili di dubbia legittimità ne sarà immediatamente informata la Procura della Repubblica.
Siamo convinti, e lo abbiamo già detto nel periodo pre-elettorale, che il settore in questione vada riqualificato – prosegue il Sindaco – e non debba scomparire come invece è avvenuto durante l’Amministrazione precedente, quando ai cittadini non è stata data la possibilità di utilizzare il servizio pubblico per assenza di risorse umane. È inaccettabile che gli abitanti di Gaeta siano costretti ad usufruire del servizio privato poiché tutti devono avere la possibilità di scegliere”. A tal proposito il Primo Cittadino precisa che la sua Amministrazione ha ereditato e subìto le società private, che scadranno solo nel 2015, da chi ha governato la città fino a maggio.
“Non vogliamo perdere tempo” afferma il Sindaco Mitrano assicurando un’inversione di marcia rispetto alla precedente Giunta. “Il nostro obiettivo – conclude – è quello di intervenire al più presto per il ripristino qualificato dei servizi cimiteriali”.
Infine in merito a quanto riportato dalla stampa circa l’Associazione Oltre il Primo Cittadino precisa che essa non ha alcun rapporto con l’Amministrazione comunale.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+