domenica 17 Ottobre 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Cangemi (PDL): in commissione assessore assente

scritto da Redazione
Cangemi (PDL): in commissione assessore assente

Sono stato costretto ad abbandonare i lavori della prima commissione consiliare per protestare contro una Giunta regionale arrogante e supponente. In Commissione Affari costituzionali e statutari si sarebbe dovuto discutere, oggi, della legge sul contenimento della spesa regionale. Ma la Giunta Zingaretti ha ripetuto il proprio giochetto, che va avanti da inizio consiliatura, di screditare i lavori delle commissioni con l’assenza dell’Assessore di riferimento“. Così in una nota il consigliere Pdl della Regione Lazio, Giuseppe Cangemi, presidente della III commissione regionale, Vigilanza sul pluralismo dell’informazione.
Sembra un meccanismo sistematico di boicottaggio dei lavori delle commissioni, lavori, ricordiamolo, propedeutici al dibattito in aula, alla presenza dell’intero consiglio regionale – aggiunge – Per di più, Zingaretti ha proprio dimenticato di nominare un assessore agli enti locali e alla sicurezza: forse la sicurezza dei cittadini non è una sua prerogativa, tanto meno è tra le sue priorità. A questo punto mi vedrò costretto a presentare gli emendamenti alla legge direttamente in aula, insieme a tutti gli altri emendamenti che verranno presentati dai colleghi, con l’evidente risultato che verrà approvata una legge raffazzonata, arrangiata in fretta e furia, senza il ponderato dibattito in commissione, a tutto svantaggio dei cittadini del Lazio. Agli assessori della Giunta Zingaretti chiedo maggior serietà e, come minimo, la necessaria loro presenza in commissione o in aula durante i lavori istituzionali. Altrimenti aboliamo le commissioni. A che cosa servono? Perché e come dibattere su una legge di Giunta senza la presenza di un rappresentante della Giunta?“.

Rispondi alla discussione

Facebook